Crea sito

Torta fredda con pistacchio e pasta nocciole

La torta fredda con pistacchio e pasta nocciole è un dessert molto goloso perfetto per il periodo estivo, non richiede cottura, è preparata da una base croccante di biscotti e una farcitura cremosa di panna e mascarpone al gusto nocciola e pistacchio.
E’ una torta che si gusta bene molto fredda, va anche congelata e consumata a temperatura ambiente o come torta gelato, ottima per un fine pasto o qualsiasi occasione tra amici e parenti.
Buona da mangiare e bella da vedere, guarnitela con granella di pistacchio e tante nocciole tostate per un aspetto più invitante!
Se amate i dolci freddi senza cottura leggete anche:
Torta fredda con panna bigusto
Dolce freddo con panna e nutella
Coppa veloce al caffè con mascarpone e yogurt
Cestini con crema nocciole senza cottura

Torta fredda con pistacchio e pasta nocciole
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo4 Ore
  • Porzioni6 porzioni
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la torta fredda con pistacchio e pasta nocciole

Base torta fredda

  • 150 gbiscotti secchi
  • 80 gburro

Farcitura torta fredda

  • 500 gpanna fresca liquida
  • 250 gmascarpone
  • 150 gzucchero a velo
  • 40 gpasta nocciola
  • 4 cucchiaicrema di pistacchi

Decorazione

  • q.b.nocciole tostate
  • q.b.granella di nocciole
  • q.b.granella di pistacchi

Strumenti

  • Frullatore / Mixer
  • Frusta elettrica
  • Stampo 16 cm
  • Freezer

Preparazione per la torta fredda con pistacchio e pasta nocciole

  1. In un robot con le lame frullate i biscotti secchi, potete utilizzare quelli che avete in casa, io ho utilizzato gli oro sawia, poi aggiungete il burro sciolto, lavorate e amalgamate bene il tutto.
    Rivestite la base di uno stampo a cerniera con la carta forno.

  2. Mettete da parte un pò del composto, sbriciolato, circa 7 cucchiai.
    Trasferite il resto del composto dei biscotti frullati nello stampo, pressateli bene con il dorso di un cucchiaio su tutta la base dello stampo; poi trasferitelo in frigo a raffreddare.

  3. Versate la panna liquida ben fredda in una ciotola, anche questa ben fredda, ed iniziate a montare assieme allo zucchero a velo con le fruste elettriche, quando è ben soda aggiungete il mascarpone, lavorate fino a formare una buona crema compatta.

  4. Torta fredda con pistacchio e pasta nocciole

    Dividete la panna, trasferitene metà in un altro recipiente, in uno aggiungete la pasta di nocciole amalgamando bene con le fruste per qualche minuto.
    Nell’altra metà panna aggiungete la crema di pistacchi amalgamando anche questa con la frusta.

  5. Riprendete la base dal frigo versate la prima farcitura al pistacchio, livellate bene con il dorso di un cucchiaio, cospargete con una parte di briciole di biscotti e fate raffreddare di nuovo 15 minuti in frigo o per accelerare i tempi 10 minuti in freezer.

  6. Trascorso questo tempo riprendete lo stampo e versate la parte di panna alle nocciole, livellate bene, fate dei ciuffi poi decorate con i rebbi di una forchetta, aggiungete infine la granella di nocciole e pistacchi e delle nocciole intere per decorazione.

  7. Fate riposare la torta fredda con pistacchio e pasta nocciole in frigo per almeno 4 ore o in freezer almeno 2-3 ore.
    Aprite lo stampo a cerniera, eliminate la carta forno appoggiate su un piatto da portata, affettate e servite!

  8. Torta fredda con pistacchio e pasta nocciole

CONSIGLI E VARIANTI

Per la base della torta potete utilizzare i biscotti che avete in casa, rettangolari o tondi, vanno bene anche quelli al cacao.
Se non trovate la pasta nocciole potete sostituire con della crema, ma togliete un pò di zucchero a velo perchè risulterebbe molto dolce.
Potete assemblare la torta invertendo anche le creme, prima nocciola e poi pistacchio, come vi piace di più!
La torta fredda va conservata in frigo o anche in freezer, gustandola come torta gelato!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da annaelasuacucina

Cuoca per passione... le mie ricette dal dolce al salato sono quelle che preparo giornalmente per la mia famiglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.