Crea sito

Calamari ripieni al sugo rosso

I calamari ripieni al sugo rosso è un secondo piatto di pesce molto saporito e gustoso, una ricetta che preparo spesso perchè a casa mia gradiscono tutti facendo anche il bis.
E’ una ricetta semplice i calamari sono farciti da una morbida panure aromatizzata e frullata, che oltre a renderli veramente morbidi dà anche tantissimo gusto.
Questo è un piatto che va bene per ogni occasione e stagione ma sopratutto io li preparo anche la vigilia di natale.
E’ una ricetta furba perchè col sughetto si può ricavare anche un buon primo piatto avendo così un pasto completo in pochissimo tempo.
Adesso seguitemi nella ricetta che vi dico come li preparo.

Calamari ripieni al sugo rosso
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana

Ingredienti per i calamari ripieni al sugo rosso

Sugo Calamari

  • 4Calamari (media grandezza)
  • 1Cipolla (piccola)
  • 500 mlPassata di pomodoro
  • q.b.Olio di oliva
  • q.b.Sale
  • q.b.prezzemolo
  • q.b.Vino bianco

Farcitura calamari

  • 1Panino raffermo (piccolo)
  • 50 gGrana Padano (grattugiato)
  • 2 cucchiaiCapperi (oppure olive)
  • 50 gProvola
  • 1 spicchioAglio
  • 1 ramettoPrezzemolo
  • 2 cucchiaiPassata di pomodoro
  • q.b.Olio di oliva
  • q.b.Sale
  • q.b.Tentacoli

Strumenti

  • Frullatore / Mixer
  • Padella

Preparazione per i calamari ripieni al sugo al rosso

  1. Pulite e lavate bene i calamari, soprattutto all’interno, poi tagliate i tentacoli a pezzettini.
    L’operazione di evisceramento io l’ho fatta fare al pescivendolo.
    Poi preparate la panure morbida per la farcitura dei calamari.

  2. Per la panure io ho usato il bimby per frullare un pò tutto, vi consiglio di usare un panino raffermo di qualche giorno che rende la farcitura morbida in alternativa potete usare del pangrattato, ma inumiditelo bene perchè si rende secco.

  3. Nel contenitore del bimby o altro mixer che avete a disposizione iniziate a frullare il panino con l’aglio, il sale, qualche tentacolo tagliato a pezzetti e il prezzemolo.

  4. Quando risulta ben grossolano aggiungete la provola, i capperi e la passata di pomodoro, frullate ancora e poi inumidite il tutto con olio di oliva, all’incirca 3 cucchiai, vi regolate ad occhio se aggiungerne di più.

  5. Calamari ripieni al sugo rosso

    Con l’aiuto di un cucchiaio riempite i calamari con la panure, spingete bene fino al fondo, e lasciate un pò di spazio nel bordo, poi chiudete l’estremità con uno stuzzicadenti, con un’altro invece punzecchiate tutto il calamaro ripieno.

  6. Questo evita di scoppiettare durante la cottura, anche perchè un pò si restringe ed è possibile che fuoriesca un pò di ripieno, ma non si spreca nulla anche perchè rende più corposo il sughetto, ottimo per farci la scarpetta o per condire la pasta.

  7. Prendete una padella versate dell’olio e rosolate la cipolla tritata assieme al resto dei tentacoli tagliati a pezzettini, aggiungete anche i calamari ripieni, rosolate per qualche minuto da tutti i lati poi spruzzate col vino bianco, meno di mezzo bicchiere.

  8. Lasciate evaporare e infine aggiungete la passata di pomodoro o dei pomodorini freschi, il sale, il prezzemolo, coprite con dell’acqua e portate a cottura, girando di tanto in tanto fino a restringimento del sugo.

  9. A fine cottura togliete i calamari ripieni dalla padella e versate in una pirofila, affettate a rondelle e servite col sugo rosso, ma se preferite potete lasciarlo da parte e condire un piatto di spaghetti!
    Leggete qui:
    spaghetti al ragù di calamari.
    totani ripieni al sugo

Anna consiglia…

Con questo ripieno morbido potete farcire anche dei totani o seppie, la farcitura si può preparare anche diversamente secondo i vostri gusti, io a volte metto anche della frutta secca tostata e frullata o del tonno in scatola che rende il ripieno ancora più saporito.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da annaelasuacucina

Cuoca per passione... le mie ricette dal dolce al salato sono quelle che preparo giornalmente per la mia famiglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.