Banana Bread (Stati Uniti)

Il Banana Bread è il primo dolce delle rubrica “Giro del mondo in 20 dolci” arrivato alla sua seconda edizione.

➡La banana è quel frutto che è stato introdotto nelle coltivazioni americane nel 1516, grazie a portoghesi che l’importavano direttamente dall’Africa.

Tradizionalmente il banana bread è fatto da un impasto a base di banane mature schiacciate (non frullate!) ulteriormente ingolosito da gocce di cioccolato fondente e frutta secca.

Negli anni Cinquanta, il Banana bread è già diventato virale negli Stati Uniti, grazie alla diffusione della ricetta tramite il Chiquita Banana’s Recipe Book del 1950.

Alcuni storici del cibo ritengono che il Banana Bread sia un derivato della Grande Depressione, quando le casalinghe si vedevano costrette a riciclare e riutilizzare gli avanzi (soprattutto, ad esempio, banane troppo mature); altri, invece, pensano che tutto sia nato nelle cucine aziendali.

IL 23 febbraio è il #nationalbananabreadday.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaAmericana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti

3 banane mature
200 g farina
120 g zucchero
120 g burro
100 g frutta secca (a vostra scelta)
2 uova
q.b. cannella in polvere
1 bustina lievito in polvere per dolci
1/2 cucchiaino bicarbonato
q.b. sale
q.b. succo di limone
100 g gocce di cioccolato (opzionale)

Strumenti

Passaggi

Schiacciare le banane con una forchetta, fino ad ottenere una purea. Bagnare con qualche goccia di succo di limone per evitare che anneriscano.

In una ciotola montare il burro – a temperatura ambiente- con lo zucchero, il sale e la cannella per ottenere una crema morbida.

Incorporare quindi le uova una alla volta ed infine aggiungere la purea di banane.

E amalgamare il tutto.

Aggiungere la farina setacciata con lievito e bicarbonato, montando a velocità bassa se si usa una frusta elettrica.

Aggiungere metà delle gocce di cioccolato (opzionale) e della frutta secca.

Versare in uno stampo da plumcake ben imburrato e completare aggiungendo sulla superficie il resto della frutta secca e delle gocce di cioccolato – se volete potete decorare con fette di banana.

Spolverare con cannella.

Cuocere in forno statico a 180 ° per circa 40/45 minuti.

Link affiliato #adv

Il Chiquita Banana’s Recipe Book fu descritto come “un tentativo strategico di vendere la banana ‘esotica’ come un frutto appetibile per tutta la famiglia americana.” 

Ormai introvabile se non a costi adatti solo per collezionisti, potete ripiegare su un libro più attuale e facile da reperire: Le ricette di Capitan Bananas.

/ 5
Grazie per aver votato!
Print Friendly, PDF & Email

Pubblicato da viaggiandomangiando

Classe 1980, ligure, ha pubblicato tre romanzi e altrettante raccolte di poesia, diplomata al Centro Sperimentabile di Cinematografia in sceneggiatura e produzione fiction televisiva, si occupa dell'organizzazione degli eventi artistico/culturali dell'associazione di cui è presidente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.