Strudel salato con patate, funghi, speck e formaggio

Lo strudel salato con patate, funghi, speck e formaggio è un secondo piatto saporito e sfizioso, può essere servito come antipasto ed è perfetto per un buffet invernale.

Adoro gli strudel salati, sono versatili e si possono preparare con tantissimi ingredienti in base ai gusti personali. Lo strudel salato con patate, funghi, speck e formaggio è davvero equilibrato, sono sapori che si bilanciano bene e si sposano perfettamente.

Ingredienti

1 rotolo di pasta sfoglia già pronta
250 g di funghi trifolati (trovate la ricetta QUI)
2 patate gialle
100 g di speck affettato
120 g di scamorza bianca o formaggio a pasta filata
una tazzina di latte
semi di sesamo q.b.

Procedimento

Lavate le patate, mettetele in un tegame con acqua fredda, portate a bollore e fatele cuocere fino a cottura (dipende dalla dimensione). Scolatele e fatele raffreddare.

Mentre le patate cuociono, preparate i funghi trifolati seguendo la ricetta che trovate QUI. Fate raffreddare.

Prendete il rotolo di pasta sfoglia, allargatelo leggermente con il mattarello, distribuite lo speck su tutta la sfoglia lasciando liberi 2 cm nel bordo esterno.

Tagliate le patate a fettine, salatele e pepatele leggermente. Distribuitele sullo speck, unite poi i funghi trifolati e il formaggio tagliato a pezzetti. Non ho esagerato con il formaggio perchè avevo paura diventasse troppo pesante ma, se vi piace, potete aggiungerne ancora un po’, diventerà più goloso!

Arrotolate la pasta sfoglia formando un cilindro e posizionatelo su una teglia rivestita di carta da forno con la chiusura sotto. Sigillate bene i bordi esterni del rotolo in modo che non esca il ripieno durante la cottura.

Con un coltello affilato praticate alcune incisioni sulla superficie, bagnate con poco latte e cospargete di semi di sesamo (o altri semi a piacere).

Cuocete in forno preriscaldato a 200° per 10 minuti in forno ventilato poi per 20 minuti in forno statico. Sfornate lo strudel salato con patate, speck, funghi e formaggio e servitelo ben caldo.

Per rimanere sempre aggiornati potete seguirmi sulla mia pagina facebook cliccando qui

strudel-salato-def

Precedente Funghi trifolati Successivo Tronchetto al cioccolato e cocco senza cottura, ricetta natalizia

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.