Crea sito

POLLO ALLA FIORENTINA

POLLO ALLA FIORENTINA. Secondo piatto buono e gustoso con pollo in parti marinate e poi passate in una pastella di uovo e farina ed infine fritti in padella. Un guscio perfetto che permette alla carne di cuocere morbida, succosa e saporita. Per rendere ancora più speciale la mia ricetta, ho usato il Pollo in parti AMADORI, polli cresciuti all’aperto liberi di scorazzare e con un’alimentazione priva di ogm e antibiotici. Una carne succosa resa ancora più buona dalla speciale marinatura fatta con olio, limone, aglio e aromi. Una ricetta da ripetere!
Cotolette di pollo al forno al limone
Pollo alla puttanesca in padella
Arrosto di petto di pollo
Pollo alla diavola

Sponsorizzato da Amadori

POLLO ALLA FIORENTINA
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti del POLLO ALLA FIORENTINA:

  • 2 confezioniMEZZO POLLO CAMPESE AMADORI (1 kg circa)
  • 50 mlolio extravergine d’oliva
  • 1limone
  • 4 spicchiaglio
  • 4 ramettirosmarino
  • 6 fogliealloro
  • sale (1 pizzico)
  • pepe (pizzico)
  • noce moscata (1 pizzico)

Per la pastella:

  • 2uova
  • 50 gfarina 00

Preparazione del POLLO IN PASTELLA ALLA FIORENTINA:

  1. Circa 2 ore prima della preparazione, metti il CAMPESE AMADORI in una ciotola e aggiungi l’olio, il limone spremuto, il rosmarino e l’alloro, gli spicchi d’aglio e d un pizzico di sale, pepe e noce moscata.

  2. Mescola e lascia riposare per un paio d’ore. In un’altra ciotola mescola le uova con la farina. E’ possibile che in base alla grandezza delle uova bisogni aggiungere o togliere poca farina. Regolati formando una pastella morbida che avvolga ma che non sia troppo liquida e scivoli via, né troppo corposa.

  3. Passato il tempo di marinatura, scalda una padella con un fondo di olio extravergine d’oliva. Quando sarà caldo, passa le parti di Campese nella pastella e mettile nella padella. Copri con un coperchio e lascia cuocere a fiamma alta per circa 5-10 minuti, poi abbassa la fiamma e lascia cuocere per altri 5 minuti.

  4. Gira i pezzi dall’altro lato e fai la stessa cosa: prima una cottura a fiamma alta e poi continuare abbassando la fiamma.

  5. Ripeti l’operazione per due volte per ciascun lato, in modo che il guscio esterno di pastella sia ben cotto ed anche la carne dentro. Servi ben caldo, accompagnando, magari, con un’insalata mista.

Rossella Consiglia:

Consigli: Regolati bene con la pastella. Dev’essere morbida e avvolgente e non liquida da scivolare via. Non aggiungere sale alla pastella.

Varianti: È possibile aggiungere aromi tritati (prezzemolo, erba cipollina, origano) alla pastella. O qualche cucchiaio di parmigiano grattugiato, per renderla ancora più gustosa.

Seguimi su:

FACEBOOK

INSTAGRAM

PINTEREST

TWITTER

YOUTUBE

***VAI ALLA HOME PER LEGGERE LE ALTRE RICETTE

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.