Crea sito

Retroscena da Social Dinner

E dopo averlo annunciato per giorni, il 5 ottobre finalmente abbiamo partecipato alla prima Social Dinner organizzata da Pril e Nelsen in collaborazione con GialloZafferano.

L’idea di una cena in simultanea nelle case delle blogger GialloZafferano, una per ogni regione, mi è da subito piaciuta e non vedevo l’ora di parteciparvi. E così il 5 ottobre, subito dopo pranzo, io e mia figlia Giada, quattordicenne con l’oro adolescenziale addosso, partiamo per Moncalieri, dove ci sarà la nostra Social Dinner e dove parteciperemo come ospiti.

Portiamo con noi la scatola con i prodotti che Pril e Nelsen ci hanno inviato pensando al dopo cena, alla fase del riordino.
A pochi minuti dalla partenza in macchina, la proprietaria del B&B che avevo prenotato con più di un mese di anticipo mi comunica che a causa di un disguido ha purtroppo dato la camera ad un’altra persona. Il viaggio prosegue con una serie di chiamate e messaggi ma alla fine per fortuna mi procura una sistemazione in casa con la propria mamma…. Arriviamo un po’ in ritardo, giusto il tempo di cambiarci e ci avviamo a casa di Rosella del blog NelTegameSulfuoco, padrona di casa della Social Dinner la regione Piemonte.

Subito dopo arrivano anche gli altri ospiti. In tutto saremo in 13. Alla faccia della superstizione, la cena si svolge tra chiacchiere, risate e mangiando i piatti del menù regionale: Vitello tonnato, cotto da Rosella a bassa temperatura per ben 4 ore e che si scioglieva letteralmente in bocca. Risotto con castelmagno e nocciole tostate e paste di meliga per dolce. Ma non solo! Rossella non si risparmia e tira fuori degli ottimi antipasti e profumati spaghetti aglio e olio con la quale non si sbaglia mai!

Noi non arriviamo a mani vuote, ovviamente. Porto con me la scatola dei prodotti Pril & Nelsen per lavare i piatti, una piantina come omaggio alla nuova e graziosa casa di Rosella ed una torta. Una brava blogger che si rispetti, con la passione dei dolci, non può presentarsi ad una cena a mani vuote!

Retroscena da Social Dinner

Seguimi anche sulla PAGINA FACEBOOK e su INSTAGRAM
Vai alla home per continuare a leggere TUTTE le altre ricette facili e sfiziose 🙂

Porto una crostata con farina di nocciole, in onore della regione che ci ospita, farcita con confettura di albicocche, mele a fette e completata con pasta di mandorle, per non fare ingelosire le mie origini siciliane! Partecipano alla cena gli ospiti di Rosella e i due vincitori del concorso Pril e Nelsen indetto nei giorni precedenti alla cena sul sito GialloZafferano. 

Due signori amabili che portano alla padrona di casa prodotti freschi del proprio orto e confetture prodotte in casa.

La serata procede bene finchè per l’ora del dolce ci raggiunge Danilo, il vincitore del concorso che ha ceduto l’invito per due ai propri genitori. Danilo è una forza della natura, sprizza simpatia e vivacità da tutti i pori. Due degli ospiti di Rosella suonano e cantano in un coro, tirano fuori la chitarra e tra canzoni e siparietti con Danilo la serata si conclude alle ore piccole con pancia piena e umore alle stelle. Cosa volere di più? Il cellulare della figlia di Rosella, che per errore mi porto via? Ma quella è un’altra storia 😀

Il giorno seguente spulcio le dirette, le foto, i video delle Social Dinner dei colleghi blogger e della redazione di GialloZafferano. E vi ritrovo le stesse risate e lo stesso divertimento che abbiamo vissuto noi. Eccezionale, ritrovarsi tra persone sconosciute, accomunate dalla passione per il buon cibo, e divertirsi gioiosamente come se ci si fosse conosciuti da tempo! 

Ora, anche voi potete partecipare e vincere un kit di prodotti Pril & Nelsen. Sarà sufficiente registrarsi e votare QUI il menù della Social Dinner preferita. Io ovviamente posso invitarvi a votare il menù del Piemonte: il solo vitello tonnato di Rosella era a dir poco eccezionale, mai mangiato così morbido. Poi magari, se dovesse vincere, ci darà la ricetta 🙂

Seguimi anche sulla PAGINA FACEBOOK e su INSTAGRAM
Vai alla home per continuare a leggere TUTTE le altre ricette facili e sfiziose 🙂

Retroscena da Social Dinner


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.