A mia madre…

A mia madre… che resterà sempre nel mio cuore.

Perchè prima di madre, sono stata una figlia. E lei, prima della sua dipartita, fu colei che mi donò la vita.

A mia madre…

Tu eri lì, immobile, come tante altre volte ti avevo già veduta.
Sembrava quasi vederti sorridere, per qualche beffarda ragione.

E nel guardarti, ricordai di strade e di corse gioiose, di mani calde che mi accompagnavano per strada…I tuoi caldi sorrisi, il calore che emanavi, la bellezza di starti accanto.

Ricordai poi di me che crescevo, di liti furiose e  inconsolabili pianti, di incomprensibili scontri. Poi fu il nulla. La lontananza, la mia vita che seguiva il proprio divenire…

Ricordai, lì, guardandoti stesa, e ancora ricordo, oggi, di quanto bello sia stata la tua presenza.

Distesa sei rimasta e mai più ritornata, di ciò che mi hai dato sono rimasti ricordi. Magici però, perché ognuno di esso scivola ogni volta fin dentro lo stomaco e rispunta fuori leggera lacrima.

Tu fosti una donna, poi una mamma, ora solo un ricordo.

E inevitabilmente penso a me, adesso. Io fui bambina, poi donna ora mamma. E nel guardarmi allo specchio rivedo te, con gli occhi di mia figlia.

Ad ogni suo abbraccio avverto in lei la stessa vibrazione che fu per me. Ciò che adesso è per mer un ricordo, è per lei il dolce presente.

La lacrima calda porta nel cuore un prezioso tesoro, dovrà restare lì per creare di me il più bel ricordo che mia figlia potrà avere….

mamma

ciao mamma, ovunque tu sia (nel mio cuore di sicuro)

Precedente Fragole pralinate al cioccolato Successivo Polpettine con tonno e piselli al profumo di noce moscata

8 commenti su “A mia madre…

  1. Luciana il said:

    Ho pianto leggendo queste parole perché penso che saranno le mie quando la mia mamma non ci sarà più. Ti abbraccio forte L.

    • rossellainpadella il said:

      Rimane un legame indissolubile con chi chi ha dato alla luce. Ed è sempre difficile l’addio. Ciao e grazie

  2. santa il said:

    ciao sono capitata nel tuo bolg per caso e ho trovato molte delle tue ricette invitanti e pian piano le proverò… leggendo questa tua dedica ho avuto i brividi…ho perso mia madre da pochi mesi, nello stesso momento in cui davo alla luce la mia seconda figlia… vivo le tue stesse sensazioni ogni doloroso giorno senza di Lei ma bellissimo accanto alle mie bellissime bimbe, per questo ho sentito l’esigenza di scriverti anche se non ti conosco. Grazie

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.