IMPASTO PER PIZZA CON FARINA DI MAIS

IMPASTO PER PIZZA CON FARINA DI MAIS. Per gli amanti della pizza fatta in casa questa è una ricetta da provare assolutamente.

La presenza della farina di mais, quella per la polenta, per intenderci, conferisce all’impasto una struttura corposa, rustica, ed allo stesso tempo molto soffice.

Ricorda un po’ la pizza con farina di semola, la mia preferita, e questo è già buono. La farina per polenta nella pizza in realtà non è una novità, perché già tra i contadini era abbastanza diffuso l’utilizzo di questo tipo di farina, che veniva impiegata per la preparazione del pane o della pasta.

Debbo dire che sono rimasta soddisfatta del risultato, per questo ho voluto condividerlo con voi che, so, essere sempre curiosi come me. provate questo impasto e scrivetemi cosa ne pensate!

Pizza napoletana fatta in casa
PIZZA FATTA IN CASA con semola
IMPASTO ROSTICCERIA CON POCO LIEVITO

Ricetta IMPASTO PER PIZZA CON FARINA DI MAIS
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo4 Ore
  • Porzioni4 pizze
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gfarina 0 (per pizza)
  • 150 gfarina di mais (più quella per infarinare)
  • 330 gacqua
  • 3 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • 8 glievito di birra fresco
  • 13 gsale

Preparazione della PIZZA CON FARINA DI MAIS

  1. Potrai eseguire la preparazione di questo impasto sia a mano che con una planetaria/impastatrice, il procedimento rimane uguale. A mano ovviamente sarà necessario impastare più a lungo.

  2. In una ciotola metti le farine assieme al lievito sbriciolato. Aggiungi poca alla volta l’acqua continuando, man mano, ad impastare.

  3. Aggiungi per ultimo l’olio ed il sale e continua ad impastare. Trasferisci l’impasto su una spianatoia infarinata con farina di mais e lavora fino ad ottenere un impasto uniforme.

  4. Spiana l’impasto e fai un giro di pieghe. Cosa vuol dire? Devi semplicemente portare i lembi esterni verso l’interno, sovrapponendoli come fosse un libro.

  5. Copri con un canovaccio e lascia riposare per 20 minuti. Ripeti l’operazione delle pieghe, copri nuovamente con un canovaccio e lascia riposare per circa 3 ore.

  6. Ora l’impasto avrà raddoppiato il volume. Dividilo in 4 panetti e lascia lievitare ulteriormente per circa 30 minuti, poi spiana i panetti formando le pizze.

  7. Farai la suddivisione se vorrai cuocere le pizze separatamente, altrimenti stendi l’intero impasto nella leccarda del forno, così taglierai la pizza dopo la cottura.

  8. Solitamente la cottura avviene in circa 20 minuti (per le pizze singole), circa 30 per la pizza intera nella leccarda. La temperatura solitamente è di 220°C.

  9. Consiglio di farcire con la salsa di pomodoro (salsa cruda con olio, sale e origano) prima di infornare, ed aggiungere la mozzarella pochi minuti prima della fine della cottura.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.