Scaloppine di tacchino burro e salvia

Le scaloppine di tacchino burro e salvia sono un secondo piatto velocissimo e facile da preparare. ideali in ogni stagione.

La carne bianca è leggera, salutare e possiede numerose proprietà nutrizionali ma quella di tacchino viene un po’ trascurata nella nostra alimentazione rispetto ad altre. Invece, è ricchissima di proteine nobili, sali minerali e vitamine, fornisce poche calorie ed è quindi adatta a chi segue diete dimagranti.

Molto digeribile ed economica (che non guasta!) si può cucinare in numerose ricette. Essendo molto magra, cuocendo rischia di diventare stopposa e per questo motivo cerco sempre ricette nuove come queste scaloppine con burro e salvia, che grazie alla cottura veloce rimangono molto tenere.

Già durante la cottura in padella si sprigionerà un profumo che vi farà venire fame. Provare per credere! 😉 Servitele con una bella insalata di stagione.

Scaloppine di tacchino burro e salvia
Scaloppine di tacchino burro e salvia
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti

600 g fettine di tacchino
60 g burro
q.b. salvia
q.b. farina
q.b. sale e pepe

Strumenti

Piatto
Padella

Passaggi

Prendere le fettine di tacchino e se sono grandi tagliarle a pezzi non troppo grandi. Se sono spesse batterle con un batticarne.

Mettere la farina in un piatto e infarinarle. Eliminare la farina in eccesso scuotendole leggermente e tenerle da parte.

In una padella antiaderente dai bordi alti sciogliere il burro e aggiungere la salvia spezzettata con le mani.

Appena inizierà a sfrigolare adagiarvi sopra le scaloppine di tacchino e cuocere da entrambi i lati finchè non saranno dorate.

Aggiustare di sale e pepe e servire in tavola con il sughetto di burro e salvia ancora calde e una bella insalata di stagione.

scaloppine di tacchino burro e salvia
scaloppine di tacchino burro e salvia

Consigli e altre ricette

Se vi è piaciuta questa ricetta, potrebbero interessarvi anche involtini di tacchino impanati al forno, scaloppine al limone con purè e scaloppine di orata agli agrumi.

Se vi piacciono le mie ricette potete seguirmi su  YouTube,  Facebook,  Instagram,   Pinterest,  Twitter  e Telegram. Ma se preferite la forma cartacea ho pubblicato anche il libro La mia politica in cucina. 

In questo contenuto possono essere presenti uno o più link di affiliazione.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Renata Briano

Nata a Genova (GE) nel 1964, è laureata in Scienze Naturali e ha lavorato come ricercatrice presso l'ITD del CNR e presso ARPA Liguria. Dal 2000 al 2010 è Assessore all'Ambiente e allo Sviluppo Sostenibile, Caccia e Pesca della Provincia di Genova. Dal 2010 al 2014 ha ricoperto l'incarico di Assessore all'Ambiente e alla Protezione Civile in Regione Liguria. Dal 2014 al 2019 è stata Europarlamentare e Vicepresidente della Commissione Pesca al Parlamento Europeo. Da settembre 2019 è Food Blogger, dopo aver preso il diploma da "Chef fuoriclasse" presso il Centro Europeo di Formazione. Mamma di Francesco, è sposata con Luciano Ricci, scrittore. Non si separa mai dal suo barboncino Attila.