Crea sito

Finocchi saltati in padella alla orientale

I finocchi saltati in padella alla orientale sono un contorno molto leggero e gustoso, dal gusto un po’ esotico… ottimi quando si è stufi delle solite verdure e quando si vuole stare un po’ a dieta.

Io non amo le diete ferree. Sono convinta che per stare in forma occorra mangiare poco e un po’ di tutto, soprattutto tanta verdura. E poi fare un po’ di movimento… senza esagerare. Io amo molto camminare in mezzo alla natura e quando riesco ritrovo il mio benessere fisico e mentale.

Ho imparato che è possibile tenersi in forma con un po’ di attenzione e buonsenso, cucinando in modo sano e divertente, variando gli alimenti e scoprendo ricette nuove, anche di altri paesi.

Il finocchio è un ortaggio croccante, gustoso e profumato, con proprietà digestive e depurative. E’ molto buono crudo nel pinzimonio o tagliato sottile nelle insalate ma è anche ottimo cotto, gratinato al forno oppure nel risotto.

Questo contorno è ideale per accompagnare un pasto leggero, a base di uova, formaggi magri, carne o pesce. Ha un sapore insolito ed è facile da realizzare.

Spero vi piaccia!

Finocchi alla orientale
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 4Finocchi
  • 1 cucchiaioZenzero fresco
  • 2 cucchiaiSalsa di soia
  • 2 cucchiainiSemi di sesamo tostati
  • q.b.Olio EVO

Strumenti

  • Wok o padella larga
  • Cucchiaio di legno
  • Coltello
  • Tagliere
  • Grattugia

Preparazione

  1. Finocchi alla orientale

    Pulire i finocchi, togliendo le foglie più dure, tagliarli a spicchi e lavarli sotto l’acqua corrente.

    Grattugiare lo zenzero dopo averlo spellato.

    Scaldare poco olio nello wok, aggiungere zenzero e finocchi. Farli cuocere a fuoco vivo, mescolando, per circa 10 minuti o fino a quando sono teneri (ma non molli). Spegnere il fuoco.

    Insaporire con la salsa di soia e i semi di sesamo. Servire tiepidi.

Altre ricette

Se vi è piaciuta questa ricetta potrebbe interessarvi anche l’insalata di finocchi, arance e mele e il risotto con i finocchi.

Se vi piacciono le mie ricette mi trovate anche su YouTube, Facebook, Instagram, Pinterest, Twitter e Telegram.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Renata Briano

Nata ad Genova (GE) nel 1964, è laureata in Scienze Naturali e ha lavorato come ricercatrice presso l'ITD del CNR e presso ARPA Liguria. Dal 2000 al 2010 è Assessore all'Ambiente e allo Sviluppo Sostenibile, Caccia e Pesca della Provincia di Genova. Dal 2010 al 2014 ha ricoperto l'incarico di Assessore all'Ambiente e alla Protezione Civile in Regione Liguria. Dal 2014 al 2019 è stata Europarlamentare e Vicepresidente della Commissione Pesca al Parlamento Europeo. Da settembre 2019 è Food Blogger, dopo aver preso il diploma da "Chef fuoriclasse" presso il Centro Europeo di Formazione. Mamma di Francesco, è sposata con Luciano, scrittore. Non si separa mai dal suo barboncino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.