Crea sito

Gnocchi di semola

Semplici e facili ma veramente gustosi e che tengono perfettamente la cottura, questi gnocchi di semola di grano duro! Questi, vengono chiamati anche gnocchi all’acqua e devo dire che son veramente gustosi e tengono perfettamente la cottura. Il colore ed il gusto lo darà il tocco di zafferano nell’impasto. Senza uova, senza patate e, ovviamente, senza lattosio questa pasta fresca. Trovo che il perfetto abbinamento per condirli possa essere: una buona salsa di pomodoro, un buon sugo di arrosto, del burro vegetale arricchito di scorze di agrumi, o una ratatouille di verdure… insomma avete mille condimenti ma la ricetta degli gnocchi, senza patate, realizzati con acqua e farina, dovete assaggiarla!

gnocchi+senza+uova+senza+patate

 

Gnocchi di semola

Ingredienti per 4 persone:

  • 300 grammi di farina di semola di grano duro + per lo spolvero
  • 150 ml di acqua a temperatura ambiente
  • una bustina di zafferano

Procedimento:

  1. Mettete la farina in una ciotola, unite lo zafferano e fate una fontana al centro.
  2. Versate l’acqua a filo, poca per volta, mescolando con una forchetta. Continuate ad impastare fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo. Coprite con un canovaccio e fate riposare, per far rilassare il glutine, per 15/30 minuti.
  3. Terminato il tempo di riposo, tagliate il panetto in quattro e ricavate quattro cilindri. Tagliate a pezzetti larghi un dito (nel senso della larghezza), con un coltello affilato, i cilindri.
  4. Spolverate il piano e il riga-gnocchi con poca farina e (come in foto) con il pollice pressate un pezzetto alla volta sull’attrezzo, facendolo rotolare. In modo tale ricaverete della pasta che assomiglia agli gnocchetti sardi. Trasferite man mano gli gnocchi su un canovaccio asciutto e pulito.

come fare gli gnocchi senza patate

Gli gnocchi di semola son pronti! Ora vi basterà cuocerli in acqua bollente salata per 14/15 minuti e poi condirli.

Spero che questa ricetta vi sia stata utile… ma se volete darmi qualche consiglio o volete farmi sapere se vi è piaciuta, vi aspetto nella mia pagina Facebook Nel tegame sul fuoco.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.