Crea sito

Cavolfiore gratinato al microonde

Cavolfiore gratinato al microonde una vera bontà! Facilissimo da preparare, aromatico, sfizioso ma soprattutto velocissimo! Cari lettori, sapete già che io amo cucinare al microonde, sia in vasocottura, che sfruttando le funzioni “combinate”, prima di tutto perché le ricette sono più veloci a cuocere, ma anche perché cuocendo in microonde, oltre a sporcare meno, lo trovo molto più pratico! Per esempio, questo cavolfiore gratinato, se lo avessi cotto in padella o al forno tradizionale avrei dovuto sicuramente impiegare più tempo, che invece ho potuto dedicare a mia figlia e alle faccende domestiche!
Se provate la mia ricetta postate le foto sulla mia pagina Facebook Dal tegame al vasetto, e io le condividerò! Oppure, create delle stories su Instagram e io le condividerò sulle mie.

cavolfiore gratinato
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni2/3
  • Metodo di cotturaMicroonde
  • CucinaItaliana

Lista spesa per il cavolfiore gratinato

  • 1 kgcavolfiore
  • 4 cucchiaipane grattugiato
  • 2 cucchiaiGrana Padano DOP (grattugiato)
  • 1 mazzettoprezzemolo
  • 1 spicchioaglio
  • q.b.sale
  • q.b.pepe
  • 2 cucchiaiolio extravergine d’oliva

Cosa serve per preparare il cavolfiore al microonde

  • 1 Pirofila ceramica adatta al microonde
  • Pellicola per alimenti adatta al microonde
  • 1 Frullatore / Mixer
  • 1 Cucchiaio

Come si prepara il cavolfiore gratinato al microonde

  1. Incominciate pulendo, lavando e dividendo in cimette il cavolfiore.

    Disponete il cavolfiore all’interno di una pirofila in ceramica adatta alla cottura in microonde, salate leggermente e coprite con la pellicola per alimenti adatta al microonde.

  2. Cuocete il cavolfiore in microonde a 750 W per circa 10 minuti, in questo modo avrà una cottura al vapore e si ammorbidirà senza doverlo lessare in acqua.

    Una volta terminato il tempo di cottura, non aprite il microonde, ma lasciate riposare per altri 10 minuti il cavolfiore all’interno, a microonde spento.

  3. Nel frattempo, dedicatevi alla preparazione della gratinatura. In un frullatore/mixer, versate il pangrattato e il formaggio grattugiato assieme a prezzemolo e aglio. Frullate tutto in modo da ottenere una polvere aromatica piuttosto fine.

  4. Levate la pellicola dalla pirofila, quindi cospargete la polvere aromatica su tutto il cavolfiore, unite due cucchiai di olio, poco pepe, e infornate nuovamente in microonde, questa volta in funzione combinato a 650 W, per circa 8/10 minuti.

  5. Una volta pronto, servite il cavolfiore ancora caldo, oppure lasciatelo intiepidire a temperatura ambiente.

    Potete conservare il cavolfiore gratinato al microonde in frigo per al massimo due giorni.

Rosella consiglia…

Per un tocco in più, e per renderlo più sostanzioso, volendo, potete aggiungere cubetti di formaggio tipo fontina, e cubetti di prosciutto o speck, prima di farlo gratinare.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.