Rotolo di frittata alle zucchine al forno

Rotolo di frittata alle zucchine al forno

 

Rotolo di frittata alle zucchine al forno

Rotolo di frittata alle zucchine al forno è una delle mie preferite. Perfetta per accompagnare i nostri piatti ed essere servita come antipasto o come in questo caso come secondo piatto.

A casa il rotolo di frittata alle zucchine al forno lo prepariamo con diverse farciture. Oggi però vi farò conoscere la più semplice, la più classica.

Rotolo di frittata alle zucchine al forno ripieno di formaggio fresco tagliato a fette. Può essere farcita, in base al gusto personale, con fette di prosciutto cotto, prosciutto crudo, fesa di tacchino o anche con la mortadella.

Rotolo di frittata alle zucchine al forno

Ingredienti

Porzioni:

Rotolo di frittata alle zucchine al forno

Rotolo di frittata alle zucchine al forno

Istruzioni

  1. Lavate accuratamente la zucchina 
  2. Grattugiate la zucchina con una grattugia a grana grossa, aggiungete il sale e le uova. Mescolate bene tutto, finché sarà omogeneo e ben amalgamato. 
  3. Rivestite con la carta da forno una teglia rettangolare, a bordi bassi (20×30 cm) e poi stendete il composto di zucchine e uova
  4. Spalmate su tutta superficie uniformemente. Deve essere uno strato sottile di circa 5 mm
  5. Cucinate nel forno preriscaldato a 180° C per circa 15 minuti . Controllare se si è cotto bene, deve dorare, togliete dal forno uscendo la carta con la frittata dalla teglia. E lasciate raffreddare cosi
  6. Stendere la provoletta sulla superficie ed il prosciutto.
  7. Arrotolare delicatamente, aiutandosi con la carta da forno, che fa da base alla frittata. Creare un rotolo.
  8. Pronta per essere subito servita. Risulta buonissima anche ben fredda di frigorifero come pasto freddo. 

2 commenti

    • si hai ragione e un errore di scrittura, colpa mia certe volte nella fretta può succedere. Per fortuna non e un problema nel mal riuscita della ricetta anche perché si può variare usare prosciutto, tacchino o mortadella tutto a piacere personale. grazie ancora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.