Pane black&White con nero di seppia

Buongiorno e buon inizio settimana.
Oggi vi mostriamo una nuovissima ricetta realizzata grazie alla collaborazione con Smeralda Srl , la nostra proposta è il pane fatto in casa, una ricetta davvero facile e di un certo effetto perché il risultato sarà bicolore e quindi ad ogni fetta, ci sarà un gioco di colori, che stupirà i vostri commensali. Il suo gusto unico, è davvero eccezionale, non avrei mai detto che piacesse così tanto anche ai miei bambini, ed invece è stato davvero un successone tant’è che dopo circa una settimana l’ho rifatto e ha avuto lo stesso identico successo, posso assicurarvi che è molto facile da realizzare, basta seguire passo passo la ricetta che è compresa di video ricetta ed utilizzare prodotti di qualità, per questo vi diciamo di andare a visitare lo shop on-line di Smeralda Srl perché offre davvero tanti prodotti ed infatti questo pane che è stato realizzato con il loro nero di seppia lo abbiamo servito con una leggera tostatura, e la polpa di ricci di Smeralda Srl ed una grattugiata di scorza di limoni bio.
È davvero un antipasto molto raffinato che piace davvero tanto ed a tutti, vi lasciamo qui sotto le altre ricette da provare e vi invitiamo a dare un’occhiata nello shop online di Smeralda Srl
Tortelloni neri con ripieno cremoso e bottarga
Piadina con nero di seppia

  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 100 gsemola rimacinata di grano duro
  • 200 gfarina 0
  • 200 mlacqua
  • 70 glievito madre (Oppure biga con 50 g di farina 25 ml di acqua e 5 g lievito di birra fresco o 2 g secco)
  • 6 gsale

Preparazione

  1. Qui la video-ricetta

  2. per iniziare mescoliamo le farine e le uniamo all’acqua mescoliamo con una forchetta grossolanamente e copriamo lasciando così che la farina possa reidratarsi per circa un’ora

  3. trascorsa l’ora in cui la farina si è reidratata trasferiamo tutto, nella ciotola di una planetaria o in un piano da lavoro; aggiungiamo il lievito e l’olio, iniziamo ad impastare ed infine aggiungiamo il sale. Lasciamo così lavorare per almeno 15 minuti, l’impastatrice in modo che l’impasto si incordi bene.

  4. quando l’impasto sarà ben incordato lasciare i due terzi in una ciotola a parte a lievitare per circa 30 minuti nel frattempo un terzo d’impasto, rimasto nella ciotola dovrà essere unito al nero di seppia ed impastato finché sarà liscio ed omogeneo, e ben incordato. Anche esso dovrà riposare circa 30 minuti.

  5. trascorso il tempo di riposo dei due impasti, prendiamo l’impasto chiaro, lo stendiamo come se fosse un lenzuolo sul ripiano da lavoro.

    Sovrapponiamoad esso l’impasto scuro, centrandolo il più possibile, ovviamente, la dimensione sarà minore ed anche con esso andiamo a creare uno strato sottile. Così abbiamo appena fatto la laminazione dell’impasto.

  6. adesso bisogna piegare i lembi verso il centro creando delle pieghe a tre e poi dalla parte opposta una piega a quattro, andiamo a formare un panetto e lo lasciamo lievitare per almeno mezz’ora.

    Trascorso il tempo, andiamo a prendere l’impasto e lo pieghiamo più volte su se stesso, creando così delle pieghe di rinforzo, poi nuovamente un panetto che teniamo da parte per un’altra mezz’ora.

    A questo punto l’impasto dovrà essere diviso in due parti ogni parte andrà formata come indicato nel video creando poi un filoncino

    Che potrà essere messo in teglia apposite, per delle baguette, per l’ultima lievitazione, oppure in delle semplici teglie foderate con carta forno e tra un filone e l’altro mettere dei canovacci arrotolati per creare le pareti, e far sì che le baguette tengono la forma.

    Lasciare 30 minuti a temperatura ambiente e trasferirli poi nel frigorifero coperti da un canovaccio per un’intera notte.

    Al mattino bisognerà uscire il pane dal frigorifero mentre il forno si sta scaldando a 250 °C, raggiunta la temperatura incidiamo il pane oppure lasciatelo pure senza incisione. Mettete sul pane un foglio di carta di alluminio,in modo da creare una cappa che tratterà l’umidità stessa dell’impasto e farà sì che il vostro impasto lieviti bene e faccio una bella crosticina.

    Infornate per 30 minuti a 250 / 240 °C , poi eliminate il foglio d’alluminio, portate il forno a 180° C ventilato e lasciate ancora cucinare per altri 30 minuti, quando il pane sarà cotto lasciatelo intiepidire prima di servirlo. Noi abbiamo scelto di servirlo con della polpa di riccio di mare e della scorza di limone.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.