Filetto di Maiale con cottura a bassa temperatura

Sono ssempre stata incuriosita dalla “sous vide” la cottura lenta a bassa temperatura, ma soprattutto sono sempre stata incuriosita dal farla con un prodotto sigillato sottovuoto. Il ho studiato un po’ la tecnica prima di preparare questo fantastico secondo piatto, e nonostante fosse la prima volta che mi approcciavo a questa tecnica, devo dire che il risultato è stato al di sopra delle aspettative.

  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per il filetto

  • 500 gfiletto di maiale
  • 2 cucchiaiMisto aromi
  • 1 cucchiainopaprika dolce in the polvere
  • 1 cucchiainocurry in polvere

Per il contorno di cipolline

  • 350 gcipolline borettane
  • 3 cucchiaiaceto di vino bianco
  • 1 cucchiaiozucchero
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale

Per il contorno di patate

  • 600 gpatate tonde novelle
  • 3 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • 20 gburro
  • q.b.rosmarino
  • q.b.sale

Preparazione

  1. Ecco la video-ricetta

    Per preparare il filetto di maiale con cottura a bassa temperatura Iniziamo dalla

    Quindi mescoliamo le spezie asciughiamo la carne con un panno assorbente da cucina e massaggiamo e la carne con le spezie in modo che i loro profumi entrino all’interno della carne.

    Adesso bisogna metterlo sottovuoto e lasciarlo in marinatura per 24 ore in frigorifero, potete omettere il sottovuoto ed avvolgere la carne speziata in più strati di pellicola da cucina,

    ATTENZIONE cosa fondamentale è che la pellicola sia per alimenti e che resista ad alte temperature.

    Se scegliete la pellicola dimezzate i tempi di marinatura, questo perché il sottovuoto rallenta il deterioramento della carne, la pellicola non ha la stessa funzione.

    Quando saranno trascorsi le ore di marinatura passiamo alla cottura, che io faccio nel Kenwood kcook multi Smart, impostando la temperatura a 60 °C, ricoprendo la busta con il filetto con acqua. Potete fare la cottura in pentola, ma è necessario avere un termometro da cucina in modo da monitorare la temperatura dell’acqua che deve oscillare tra i 60 ed i 65 °C fatta per 2 ore.

    Sbollentare le patatine novelle per 5 minuti da quando l’acqua inizia a bollire,con la buccia così saranno tiepide per essere spellate.

    A cottura ultimata lasciate intiepidire il filetto per circa 30 minuti, dopodiché aprite la busta o rimuovete la pellicola e cercate di conservare il liquido che la carne avrà rilasciato, conservatelo e tenetelo per dopo.

    Mentre il filetto si intiepidisce prepariamo le cipolline in agrodolce la ricetta la trovate cliccando QUI.

    Adesso dobbiamo foderare il nostro filetto con la pancetta lo arrotoliamo bene e la prestiamo un po’ con le mani in modo che aderisca bene al filetto e lo scottiamo girandolo in padella molto calda a fiamma molto vivace si deve ben sigillare la pancetta e deve diventare croccante.

    Scaldiamo il forno a 180°C ventilato e informiamo le patate fellate con un po’ di olio di sale di rosmarino è un qualche ciuffo di burro come indicato tra gli ingredienti le inforniamo per 15-20 minuti, appena iniziano a dorarsi mettiamo il filetto di maiale al centro e lo. Bagniamo. Con il. Succo che abbiamo. Conservato dalla cottura fatta in sottovuoto, aggiungiamo le cipolline in agrodolce le mescoliamo alle patate e lasciamo in forno a 150 °C statico per ancora 8-10 minuti a questo punto sarà pronto per essere servito.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.