Come togliere l’amaro dal radicchio

COME TOGLIERE L’AMARO DAL RADICCHIO 

o come renderlo meno amaro.

Il Radicchio è un ortaggio della famiglia delle Composite, come la cicoria o il carciofo. Il suo sapore è particolare, tende all’amarognolo. Per questo, a volte, può non piacere. Ma per fortuna ci sono diversi TRUCCHETTI DELLA NONNA per ovviare a questo fastidioso problema.

Esistono numerose varietà di radicchio in natura ( selvatiche o coltivate). Il loro sapore cambia in base alla tipologia e alla zona di provenienza. Tutti sono croccanti e possono essere con foglie rosse o variegate.

Alcune varietà sono pregiate come il Radicchio rosso di Treviso, quello di Verona o di Chioggia.

Tutte  sono un ottima fonte di vitamine, sodio e ferro. Inoltre, il radicchio è un ortaggio light. Contiene circa 13 Kcal per 100 gr di prodotto.

Ottimo crudo, nelle insalate, o cotto per insaporire primi piatti di pasta o riso. Saporito anche come contorno, al forno o in padella.

COME TOGLIERE L’AMARO DAL RADICCHIO:

  • NELLE INSALATE o nelle ricette che lo richiedono crudo: Per attenuare il sapore amaro del radicchio, vi basterà eliminare le foglie esterne, appassite o con difetti, e poi tagliarlo a listarelle.
    Mettete il radicchio affettato in una ciotola piena d’acqua fredda, con un goccio di aceto e succo di limone.
    Lasciatelo in ammollo per almeno 1 ora. Dopo scolatelo e utilizzatelo come da ricetta.

 

  • NELLE RICETTE IN CUI VERRA’ COTTO ( primi piatti, risotti, secondi piatti), esistono 2 metodi diversi:
    – I1°) Per eliminare l’amaro dal radicchio, dopo averlo pulito, mettetelo ammollo intero, in una ciotola piena di acqua fredda.
    Incidete il gambo inferiore, con una croce.
    Lasciatelo a bagno per almeno 3-4 ore.
    Dopo, toglietelo e fatelo scolare, alzato, con il taglio rivolto verso il basso.
    Utilizzatelo come da ricetta.
    -2°) Oppure, affettare il radicchio e poi sbollentatelo, per qualche minuto, in acqua bollente. Al termine scolatelo ed utilizzatelo come da ricetta. Questo per esempio è un ottimo trucco per eliminare l’amaro dal radicchio che userete per preparare risotti o condimenti per primi piatti. 
  • SE AVETE FRETTA e non potete attendere tempi di ammollo o cottura:
    utilizzare la parte delle punte, tralasciando gran parte della nervatura bianca centrale, che è molto amara.

Con questi semplici TRUCCHI attenuerete il sapore amaro del radicchio, nei vostri piatti. Non perdetevi la ricetta del:
RADICCHIO AL FORNO CON PATATE O la pasta RADICCHIO E ZUCCA

SEGUIMI SU FACEBOOKINSTAGRAM e ISCRIVITI ALLE MIE NOTIFICHE per ricevere la ricetta del giorno Gratis!

Lascia un Commento

Commenti

Precedente Palline di cioccolato e biscotti Successivo Sbriciolata con ricotta e marmellata - Anche bimby

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.