Crea sito

Pita Gyros

Il pita gyros è un cibo da strada molto famoso in Grecia e ormai molto conosciuto anche qui da noi.Anche se ricorda il kebab, in realtà se ne differenzia per l’uso della carne di maiale. Per prepararlo anzitutto è necessario realizzare la pita, un pane piatto molto diffuso in Grecia e nei paesi mediorientali che poi viene farcita con il gyros, ovvero carne di maiale che viene cotta su lunghi spiedi verticali e che poi viene tagliata a fette sottili. Naturalmente per preparare il gyros in casa è necessario un altro metodo di cottura: basterà tagliare la carne di maiale in straccetti e poi cuocerla in forno o su una piastra rovente. Infine il Pita Gyros viene arricchito con pomodori, cipolle, insalata e l’immancabile salsa tzatziki. Per la ricetta del Pita Gyros ci siamo ispirate alla ricetta di Giallozafferano che ci ha permesso di riprodurre in casa uno degli street food che amiamo di più!

Pita Gyros

Ingredienti per 8 pita:

  • 250 g di farina 00
  • 250 g di farina manitoba
  • 300 ml di acqua
  • 12 g di lievito di birra
  • 30 g di olio extravergine d’oliva
  • 10 g di sale
  • 1 cucchiaino di malto o zucchero

Ingredienti per i gyros:

  • 800 g di carne di suino tagliata sottile
  • 200 g di pomodori
  • 1 cipolla bianca
  • 200 g di insalata iceberg
  • 400 g di patate
  • salsa tzatziki (qui la ricetta)
  • olio extravergine d’oliva
  • olio di semi per friggere
  • sale
  • pepe

Preparate l’impasto per le pita sciogliendo il lievito di birra in poca acqua tiepida insieme allo zucchero. Setacciate le due farine, versatele in una ciotola e unitevi il lievito di birra sciolto nell’acqua, cominciando ad impastare con la punta delle dita. Nella restante acqua sciogliete il sale  e unite l’olio, poi versatela sulla farina e impastate fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo. Lasciatelo lievitare in una ciotola unta con olio e al coperto per circa 2 ore o finché raddoppia di volume.

A questo punto dividete l’impasto in 8 parti di circa 100 g di peso ognuna. Stendete ogni parte con un mattarello in modo da ottenere delle sfoglie di forma circolare. Trasferite le pita in una teglia rivestita con carta da forno, spennellatele con un emulsione di olio e acqua e lasciatele lievitare ancora per 40 minuti. Infornatele nel forno statico a 250° per circa 5 minuti. Sfornatele e lasciatele riposare sotto una ciotola di vetro.

Tagliate la carne di maiale a straccetti e disponeteli su una teglia rivestita con carta da forno e oliata. Spolverizzateli con il pepe nero ed infornate nel forno già caldo a 180 ° per circa 30 minuti o finché la carne sarà ben cotta e croccante.

Pulite le patate, sbucciatele e tagliatele a fiammiferi. Friggete le patatine in olio di semi ben caldo e una volta cotte scolatele e riponetele su un foglio di carta assorbente.

Lavate i pomodori e tagliateli a fette. Sbucciate la cipolla e affettatela sottilmente. Lavate e asciugate l’insalata e tagliatela a listarelle.

Assemblate i pita gyros stendendo su ogni pita un cucchiaio di salsa tzatziki e farcite con l’insalata, qualche fetta di pomodoro e cipolla, gli straccetti di carne e le patatine. Chiudete i pita gyros partendo dal basso e avvolgendoli su se stessi, riscaldateli brevemente in forno e serviteli ben caldi.

Pita Gyros

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.