Crea sito

Cotolette di pesce persico

Le Cotolette di pesce persico sono un’alternativa saporita e irresistibile alle classiche cotolette di carne preparate con una speciale panatura croccante.

La ricetta ideale per far mangiare il pesce anche a chi non piace particolarmente perché innanzitutto fritto è buono davvero tutto (ma queste cotolette sono comunque fantastiche anche nella versione al forno), e poi perché alla morbidezza del pesce persico fa da contrasto una panatura croccantissima ottenuta passando i filetti di pesce in farina, uova e un’ingrediente speciale: i corn flakes. Da tempo li utilizziamo per realizzare la panatura delle polpette, e ora che abbiamo scoperto quanto sono ottimi per preparare le cotolette li usiamo sempre più spesso al posto del pangrattato e il risultato è un fritto perfetto e super croccante.

Facilissime e veloci da preparare, pronte in 15 minuti, nel sapore le Cotolette di pesce persico ricordano i mitici bastoncini di pesce. Se poi le accompagnate con tante patatine fritte grandi e piccini ne andranno matti!

  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4-6 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 800 gPesce Persico
  • 2Uova
  • 200 gCorn flakes
  • q.b.Farina
  • q.b.Olio di semi di girasole
  • Sale
  • Pepe

Preparazione

  1. Preparate le Cotolette di pesce persico innanzitutto dividendo i filetti in pezzi più piccoli.

  2. Disponete in un piatto la farina, mentre in un altro piatto sgusciate le uova e sbattetele con un pizzico di sale e pepe.

  3. Sbriciolate grossolanamente i corn flakes e disponeteli in un terzo piatto.

  4. Passare i filetti di pesce persico prima nella farina, poi nelle uova sbattute e infine nei corn flakes.

  5. Riscaldate abbondante olio in una padella antiaderente e, quando sarà ben caldo, friggetevi le cotolette di pesce persico pochi minuti per lato.

  6. Quando saranno ben dorate da ogni lato scolatele e lasciatele sgocciolare dall’olio in eccesso su un foglio di carta assorbente da cucina. Salatele leggermente.

  7. Servite le Cotolette di pesce persico.

Simo e Cicci consigliano

Come ogni fritto il modo migliore per gustare queste cotolette è al momento ma potete comunque conservarle in frigo fino a due giorni scaldandole poi in una padella antiaderente senza olio. Ovviamente la panatura non sarà croccante come appena fritta ma comunque le cotolette saranno gustosissime. Potete anche congelarle e friggerle all’occorrenza. Potete cuocere le Cotolette di pesce persico anche in forno disponendole su una teglia rivestita di carta da forno e irrorandole con un filo di olio d’oliva. Riscaldate il forno a 200° e cuocetele per circa 20 minuti o finchè saranno ben dorate, girandole a metà cottura. Se amate la panatura tradizionale potete sostituire i corn flakes con il pangrattato. Accompagnate le Cotolette di pesce persico con un contorno di patatine fritte o un’insalata mista o anche con l’insalata di patate alla greca. Da provare anche: INVOLTINI DI COTOLETTA CON PROSCIUTTO CRUDO E FORMAGGIO POLPETTE DI PESCE BURGER DI PATATE E TONNO BACCALA’ FRITTO IN PASTELLA CROCCHETTE DI MERLUZZO E CAROTE FRITTURA DI CALAMARI TORNA ALLA HOME PAGE Per non perdere nessuna ricetta seguici sulla nostra pagina Facebook cliccando mi piace QUI o sulla pagina Instagram cliccando “segui” QUI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.