Crea sito

GNOCCHI DI ZUCCA (RICETTA SENZA UOVA)

Come già accennato in altre occasioni, amo preparare gli gnocchi fatti in casa, a tal punto che ultimamente ho sperimentato anche la versione con le melanzane (QUI LA RICETTA). Questa versione invece che vi propongo è a base di zucca ed è delicatissima! Sono in molti a realizzare questo piatto base con l’utilizzo di un tuorlo nell’impasto per legare meglio gli ingredienti, ma, considerato che le patate assolvono perfettamente a questa funzione, ho scelto di creare degli gnocchetti più leggeri e sani, sostituendo l’uovo con una patata. L’importante è che scegliate quella giusta, cioè a pasta bianca (tipo Majestic per intenderci) in quanto più farinosa e in grado di assorbire meno farina!

  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione45 Minuti
  • Tempo di riposo10 Minuti
  • Tempo di cottura3 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti:

  • 650 gPolpa di zucca già privata della buccia
  • 350 gFarina 00
  • 1Patate
  • q.b.Noce moscata
  • 1 pizzicoSale

Preparazione:

  1. Disponete la zucca su una leccarda rivestita di carta da forno insieme alla patata sbucciata, e a sua volta divisa in 4 parti. Fatele cuocere a 200°C per 30′, o fino a che non saranno cotte. Trascorso il tempo necessario, passate la zucca e le patate nello schiacciapatate* e impastate all’interno di una capiente terrina con la farina, che aggiungerete poco a poco, quindi la noce moscata a piacere ed una presa di sale (fig. 1).

  2. Lavorate l’impasto il meno possibile e velocemente con le mani (fig. 2).

  3. Formate un panetto omogeneo e compatto (fig. 3).

  4. Lasciatelo riposare a temperatura ambiente coperto da un canovaccio per almeno 10′. Trascorso il tempo di riposo riprendete il panetto, spolverizzate il piano di lavoro con poca farina e prendete un pezzettino di impasto. Dategli la forma di un filoncino e tagliatelo a piccoli tocchetti della dimensione circa di 1,5-2 cm (fig. 4).

  5. Ripetete l’operazione fino a terminare tutto l’impasto. Passate ora gli gnocchi ad uno ad uno sui rebbi di una forchetta o con il riga gnocchi per dare loro il classico disegno a righe sulla superficie (fig. 5).

  6. Cuoceteli poco per volta in acqua bollente, attendendo che risalgano in superficie. Appena riaffioreranno, prendeteli con una schiumarola, scolateli bene e conditeli a piacere. Io consiglio una crema di formaggi e noci.

  7. Aggiungendo foglie fresche di prezzemolo e del pecorino grattugiato. Mmm che bontà! E voilà…i vostri gnocchi di zucca sono pronti per essere gustati!

    Buon Appetito dalla cucina di Fefè!

*IMPORTANTE: Lavorate gli ingredienti ancora caldi, per non disperdere gli amidi e rendere più lavorabile l’impasto. Prima di schiacciare le fette di zucca, cercate di eliminare l’eventuale acqua in eccesso senza far uscire la polpa. Il metodo migliore per ottenere questo risultato è di ribaltare lo schiacciapatate in modo da agevolare la fuoriuscita del liquido presente nell’ortaggio. Ripetete l’operazione 2-3 volte, per assicurarvi di averlo eliminato del tutto. Questa fase è molto importante per la buona riuscita degli gnocchi.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.