ZUCCA GIALLA AL FORNO

Print Friendly, PDF & Email
 
Oggi una ricetta veloce a base di zucca gialla, visto la stagione è perfetta! La zucca gialla è la regina di questo periodo e si può utilizzare per fare tante ricette. Oggi ve ne propongo una veloce e gustosa, perfetta per accompagnare come contorno della carne o del pesce: la zucca gialla al forno.
 
La ricetta che vi scrivo sotto non avrà delle dosi precise, dipende da quanta ne vorrete preparare. Seguite il procedimento ed il gioco è fatto!!
 
 
 
 
zucca gialla al forno - nella cucina di laura
 
 
 
 
INGREDIENTI:
 
– zucca gialla
– rosmarino
– salvia
– olio q.b.
– sale fino q.b.
– pepe nero q.b.
 
 
Eliminate dalla zucca gialla la buccia esterna, i semi e tagliatela a fette sottili alte circa 1 centimetro.
 
Foderate una teglia con carta forno e disponetevi le fette di zucca gialla senza sovrapporle.
 
Irroratele con poco olio, salatele, pepate ed aggiungete qualche  foglie di salvia e qualche rametto di rosmarino.
 
Cuocetele in forno preriscaldato a 200° per circa 20 – 25 minuti. Dovranno risultare morbide. Se preferite potete prolungare poi la cottura per qualche altro minuti in modo da creare una crosticina leggermente croccante sulla superficie. Servite calde.
 
 
 
 
zucca gialla al forno - nella cucina di laura

 
 
 
 
Seguimi anche su Facebook, clicca mi piace alla pagina e resteremo in contatto! Inoltre iscrivendovi al  canale YouTube  resterete aggiornati anche sulle nuove video ricette! Ci conto!!
 
images
youtube-logo
 
 

Share this nice post:
Precedente BISCOTTI CUOR DI MELA Successivo GRISSINI DI SFOGLIA RIPIENI DI FORMAGGIO E PROSCIUTTO CRUDO

2 commenti su “ZUCCA GIALLA AL FORNO

  1. giovanna alborghetti il said:

    Ciao Laura,
    ottima la zucca al forno! Io la faccio aggiungendo, prima dell’olio d’oliva, una leggerissima spolverata di aglio in polvere, una cucchiaiata di semini di sesamo nero, una bella manciatina di pangrattato grossolanamente grattato e, a metà cottura, due cucchiaiate di mandorle o nocciole tritate grosse.
    Mmmmmmmmm…. 🙂

Lascia un commento


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.