Crea sito

KUMQUAT CARAMELLATI

Print Friendly, PDF & Email

Oggi facciamo insieme i kumquat caramellati.
Conoscete i kumquat o mandarini cinesi? Sono dei piccoli agrumi in cui si mangia tutto, sia la polpa che la buccia. Sono ottimi mangiati crudi così come sono come frutta, ma sono deliziosi per preparare una marmellata o per essere caramellati e magari invasati e conservati. Sono semplici da fare, basta seguire pochi passaggi semplici ma fondamentali e una volta pronti si possono mangiare così semplici o accompagnati a dei formaggi.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgKumquat
  • 450 gZucchero
  • 600 mlAcqua

Strumenti

  • 1 Stecchino
  • 1 Pentola
  • 1 Colino
  • 1 Mestolo

Preparazione

Lavate bene i kumquat eliminando anche il picciolo.

Con uno stecchino praticate in ogni mandarino dei buchetti, circa 4 – 5 ciascuno.

Trasferite i mandarini in una pentola, ricopriteli con dell’acqua fredda e portate il tutto a bollore. Una volta che l’acqua inizia a bollire fate cuocere i kumquat per 2 – 3 minuti. Successivamente scolateli con un colino eliminando l’acqua.

Metteteli di nuovo nella pentola coperti da altra acqua fredda e fateli bollire ancora 2 – 3 minuti. Poi scolateli.
Fate questa operazione in tutto per 3 volte consecutive. In questo modo eliminerete l’amaro della buccia.

Successivamente, fatta questa operazione, nella pentola pulita versate l’acqua e lo zucchero indicati negli ingredienti, mescolate e ponete il tutto sul fuoco. Dovrete ottenere uno sciroppo.

Quando lo sciroppo di acqua e zucchero inizia a bollire versate all’interno della pentola i kumquat. Mescolate spesso con un cucchiaio di legno e lasciate cuocere per 10 – 15 minuti, a seconda di quanto vorrete denso il caramello.

Trascorso il tempo di cottura fate la prova del piatto, cioè versate una goccia di caramello su di un piatto e freddandosi si dovrà addensare. Se doveste vedere che è troppo liquido proseguite la cottura per alcuni minuti.

I kumquat caramellati sono pronti, potete trasferirli in un contenitore servirli come più vi piace.

Se vorrete invece conservarli a questo punto dovrete prendere delle caraffe sterilizzate e riempirle con i mandarini cinesi e parte del caramello. Quando li avrete incaraffati tutti chiudete molto bene con forza i tappi, capovolgeteli a testa in giù e copriteli con un canovaccio spesso o con una coperta di lana. Lasciateli così fino a che non si saranno raffreddati, serviranno diverse ore.
Quando i kumquat caramellati saranno freddi si sarà formato il sottovuoto all’interno dei barattoli, così potrete disporli nella vostra dispensa conservandoli per mesi.
  1. Per realizzare questa ricetta ho utilizzato kumquat della linea Elisir dell’azienda Cedior

    Seguimi anche su FACEBOOK e clicca mi piace, resterai sempre aggiornato sulle ultime novità! Ci conto!! 

    Per tornare alla HOME clicca QUI

    Per altre RICETTE DI CONSERVE clicca QUI

  2. Cedior è un’azianda che ha consolidato le sue radici nel settore ortofrutticolo da oltre 70 anni. Dalla collaborazione con produttori di prima scelta e partner fidati riesce a far arrivare sulla tavola del consumatore finale prodotti freschi e genuini, grazie ai controlli che vengono effettuati ogni giorno.

    Forti di questo lavoro nasce la linea Elisir di Cedior. Una linea che comprende la più ampia gamma di frutta e verdura proveniente solo da partner di fiducia selezionati in ogni parte del mondo, in modo tale da avere sempre prodotti garantiti ad un prezzo sempre equo. I prodotti “Elisir” sono disciplinati e provenienti da filiera controllata, questo è sinonimo di freschezza, gusto e sicurezza per i consumatori.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Share this nice post:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.