Crea sito

Risotto alle ortiche

Vi sembrerà magari assurdo proporre una ricetta con le ortiche, soprattutto perchè questa pianta erbacea se la si tocca fa venire prurito, in alcuni casi ti vengono anche delle bollicine rosse che fanno male.
Ma nessuna paura, perchè se cotte, le ortiche sono assolutamente commestibili e che buone! 😉
Si possono preparare in tanti modi, dai decotti alle frittate, ma anche il risotto alle ortiche è un ottimo primo piatto facilissimo da preparare, anche se un pò insolito.
Sarò sincera, è da circa 10 anni che ho scoperto che le ortiche si possono anche mangiare e hanno parecchi benefici.
La cosa essenziale per preparare il risotto alle ortiche è avere l’accortezza di raccogliere le cime delle ortiche piccole e in posti lontano da fonti di inquinamento.
Ed ora vediamo insieme come si prepara questo delizioso risotto! 🙂

Risotto alle ortiche ricetta gustosa e delicata

Risotto alle ortiche

Oggi si celebra la Giornata Nazionale dell’ortica, evento promosso da Aifb.
L’ambasciatrice di oggi è Silvia Leoncini di “La Masca in Cucina”.

Difficoltà: Bassa
Tempo di preparazione: 15 minuti + 25 minuti di cottura

Ingredienti per 4 persone:
– 320 g di riso (io ho usato la tipologia carnaroli);
– 150 g di ortiche;
– 80 g di porro;
– 3 cucchiai di olio extravergine di oliva;
– 1/2 bicchiere di vino bianco;
– 500 ml di acqua;
– 3 cucchiaini di dado vegetale (cliccate qui per la ricetta);
– 50 g di burro (io uso il burro nostrano);
–  formaggio parmigiano reggiano grattugiato q.b. (facoltativo)

Preparazione:
Pulite le ortiche tenendo solo le foglie ed eliminte lo stelo, lavatele sotto l’acqua corrente, scolatele e tritatele.
Fate queste operazioni con i guanti di lattice per evitare di orticarvi.

Nel wok mettete l’olio a scaldare. Sbucciate il porro, tritatelo e fatelo leggermente dorare nell’olio a fuoco basso.

Nel frattempo in un pentolino capiente, portate ad ebollizione l’acqua con i tre cucchiaini di dado vegetale.

Quando il porro sarà leggermente dorato, aggiungete le ortiche, versate il riso nel wok e fatelo tostare, sfumatelo con il mezzo bicchiere di vino e, quando quest’ultimo sarà evaporato, portate il riso a cottura, unendo il brodo bollente, un mestolo alla volta.

A cottura ultimata, spegnete il fuoco, incorporate il burro e mantecate.

Impiattate e portate in tavola il risotto alle ortiche ben caldo,servite il parmigiano grattugiato a parte e… Buon appetito. 😉

Risotto alle ortiche

Consiglio: Ci tengo molto a darvi questo piccolo, ma prezioso consiglio.
Io, per la preparazione del risotto ale ortiche, ho preferito usare prodotti (ove possibile) sicuri della provenienza e/o provenienti da agricoltura biologica, perchè per una vita sana è sempre meglio essere prudenti e controllare la provenienza degli alimenti che consumiamo. 😉

Se vi piacciono le mie ricette seguitemi anche su facebook:    Carmencita da leccarsi le dita

4 Risposte a “Risotto alle ortiche”

  1. Ma che bello questo risotto, sai che non ho mai provato a farlo nel wok? Complimenti per le foto!
    Anche tu usi i guanti per raccoglierle? C’è chi non li usa, ma io non mi fido 😉
    Un abbraccio

    1. Ciao Daniela, grazie mille! 🙂 Eh si, io uso i guanti, invece mio marito e mia suocera le prendono senza, mi hanno anche spiegato, ma non mi fido… Hahaha. 😉 Bacioni.

  2. Bella ricetta e bella foto: grazie di aver partecipato alla Giornata Nazionale dell’Ortica.
    Mi e’ venuta fame solo a leggere!
    Ps. potresti correggere Mascia in Masca? Grazieeee…. 😉

    1. Grazie mille Silvia. Mi ha fatto davvero piacere partecipare a questa giornata, così ho avuto l’occasione di presentare un risotto che in questo periodo faccio spesso! 🙂 Ps. Mi ero accorta della scritta e l’avevo già corretta. 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.