Melanzane sott’olio

E’ tempo di conserve, ed oggi vi propongo la ricetta delle melanzane sott’olio, farle e conservarle in casa è semplicissimo.
Sono ottime come contorno, sulle bruschette e nel pane… Da leccarsi le dita. 😉
Venite a scoprire com’è facile prepararle ed il piccolo trucco per una riuscita perfetta. 🙂

Melanzane sott'olio
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:45 minuti
  • Cottura:2-3 minuti
  • Porzioni:circa 2 vasetti da 500 grammi
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • Melanzane (tonde ovali o lunghe) 1 kg
  • Aceto di vino bianco 600 ml
  • Vino bianco 600 ml
  • Acqua 400 ml
  • Sale grosso 40 g
  • Origano q.b.
  • Peperoncino 4
  • Aglio (spicchi) 5
  • Olio di semi di girasole q.b.

Preparazione

  1. Eliminate il picciolo delle melanzane, sbucciatele e tagliatele a fettine per il senso della lunghezza (fatele larghe circa 3-4 mm).
    Prendete un colapaste, fate uno strato di melanzane, cospargetele col sale grosso e fate un altro strato di melanzane. Procedete così con tutte le fette di melanzane (in questo modo le melanzane perderanno la loro acqua in eccesso).

  2. In una pentola capiente, versate l’acqua, l’aceto di vino bianco e il vino bianco.
    Mettete la pentola sul fuoco e portate ad ebollizione.
    Quando avrà raggiunto il bollore, versate il sale grosso e aggiungete le melanzane (prima pressatele nel colapaste per eliminare la loro acqua).

    Fatele scottare 2-3 minuti, poi scolatele e metteteli tra due canovacci puliti e asciutti.
    Lasciatele riposare una notte intera.

    Il giorno dopo, sbucciate gli spicchi d’aglio e tagliateli a pezzi piuttosto grossi.

    Preparate i vasetti puliti, con tappo integro e precedentemente sterilizzati, poi, con cura inserite le melanzane.

    Tra uno strato e l’altro di melanzane, mettete qualche pezzetto d’aglio, un pò di origano e di peperoncino a pezzi.

    Arrivate a riempire fino a sotto due dita dell’orlo del vasetto, premete bene aiutati con un cucchiaio, riempite con l’olio e chiudete il vasetto con le melanzane sott’olio.

  3. Ora passate a sterilizzare i vasetti di melanzane sott’olio.
    In una pentola mettete i vasetti con con le melanzane sott’olio e per non farli toccare tra loro e tenerli ben saldi, avvolgeteci intorno dei canovacci.

    Riempite la pentola con acqua fredda, 5 centimetri sopra i vasetti, mettetela sul fuoco e portate a ebollizione.
    Quando l’acqua bolle lasciate bollire per circa 20 minuti.
    Tirate su i vasetti quando l’acqua si sarà raffreddata.

    Questo trattamento serve a ridurre i microrganismi vitali che possono alterare il prodotto.

Note

1. Lasciate riposare le melanzane sott’olio un paio di settimane prima di consumarle.
Conservate in luogo buio, asciutto e aerato.
2. Ci tengo molto a darvi questo piccolo, ma prezioso consiglio.
Io, per la preparazione delle melanzane sott’olio, ho preferito usare prodotti (ove possibile) sicuri della provenienza e/o provenienti da agricoltura biologica, perchè per una vita sana è sempre meglio essere prudenti e controllare la provenienza degli alimenti che consumiamo. 😉

Se vi piacciono le mie ricette seguitemi anche sulla mia pagina facebook:  Carmencita da leccarsi le dita

Precedente Torta fredda ringo Successivo Crema pasticcera al limone

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.