Crea sito

Crema pasticcera al limone

Oggi voglio proporvi la ricetta della crema pasticcera al limone, profumata e gustosa, proprio come piace a me. 🙂
Chi mi conosce bene, sa che adoro i limoni, ma non solo i dolci e i piatti dove la fa da padrone questo meraviglioso agrume, eh no, io amo mangiare il limone proprio così com’è e spesso mangio anche la buccia (sempre e solo di limoni biologici e ben lavati prima).
Cos’ha di diverso la mia crema pasticcera al limone? Che è perfetta anche per chi è intollerante al lattosio, perchè l’ho preparata col latte di mandorla e vi assicuro che alla vista non cambia molto, nè nel colore e neanche nella consistenza.
Rimane più leggera ed al gusto è davvero speciale. Provare per credere! 😉

Crema pasticcera al limone
  • Preparazione: 5 Minuti
  • Cottura: 10-15 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 1 Limoni (scorza)
  • 4 Uova (tuorli)
  • 120 g Zucchero
  • 500 ml Latte di mandorle (temperatura ambiente)
  • 60 g Farina (o amido di mais)

Preparazione

  1. Lavate il limone sotto l’acqua corrente fredda (l’acqua calda potrebbe far svanire il profumo intenso del limone) e spazzolatelo con una spazzolina (con le setole tipo spazzolino da denti) senza premere troppo per non rovinare la buccia del limone.
    Grattugiate la buccia e tenetela da parte.

  2. Mettete i tuorli in una terrina, aggiungete lo zucchero e, con una frusta da pasticcere, mescolate energicamente fino ad ottenere una crema.

    Versate in un pentolino il latte di mandorle e portatelo ad ebollizione insieme alla scorza grattugiata del limone e successivamente allontanatelo dal fuoco.

    Versate metà del latte caldo sulla crema di tuorli e zucchero e aggiungete la farina (o l’amido di mais) setacciata, mescolando bene con la frusta da pasticcere e velocemente per evitare i grumi.

    Trasferite il composto di nuovo nel pentolino e portate ad ebollizione aggiungendo il restante latte, continuate a mescolare con la frusta da pasticcee fino a quando la crema non si addenserà.

  3. Trasferite la crema pasticcera al limone in una terrina, o se preferite lasciatela nel pentolino e, copritela con la pellicola trasparente per alimenti, facendola aderire bene su tutta la superficie.
    In questo modo la crema non resterà a contatto con l’aria e non si formà una pellicola dura.

    Lasciatela raffreddare e la crema pasticcera al limone è pronta per guarnire i vostri dolci e perchè no, anche da gustare col cucchiaino! 😉

Note

1. Se volete che la crema pasticcera al limone sia più intensa e decisa, potete aggiungere alla preparazione anche mezzo succo di limone. Questo è del tutto facoltativo e secondo i propri gusti. 🙂
2. Ci tengo molto a darvi questo piccolo, ma prezioso consiglio.
Io, per la preparazione della crema pasticcera al limone, ho preferito usare prodotti (ove possibile) sicuri della provenienza e/o provenienti da agricoltura biologica, perchè per una vita sana è sempre meglio essere prudenti e controllare la provenienza degli alimenti che consumiamo. 😉

Se vi piacciono le mie ricette seguitemi anche sulla mia pagina facebook:  Carmencita da leccarsi le dita

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.