Insalata caprese

L’insalata caprese è un piatto fresco e senza cottura, ricetta tradizionale della Campania, il suo nome deriva dall’isola di Capri.
Questo piatto è un culto della città partenopea dove la mozzarella è protagonista di moltissimi piatti.

Ritornando all’insalata caprese, piatto perfetto come antipasto, ma può essere servito anche come secondo, è ideale nei periodi caldi o se non avete voglia di stare ai fornelli.

Pronta in pochissimo tempo, è adatta a tutta la famiglia, ma mi raccomando, perchè sia davvero speciale dovrete usare prodotti di qualità.

Io, ho volutamente cambiato un pò la ricetta classica, dove si dovrebbero usare mozzarella fiordilatte o di bufala e pomodori qualità fiascona o cuore di bue, sostituendo la mozzarella con le mozzarelline e i pomodori con i ciliegini.

Perchè l’ho fatto? Perchè in questo modo avrete un piatto perfetto anche da portare al lavoro o in spiaggia e anche i bambini, che spesso non amano le verdure, incuriositi dagli ingredienti in miniatura, assaggeranno più volentieri l’insalata caprese.

In fondo alla ricetta troverete ulteriori consigli per preparare e gustare al meglio questo coloratissimo piatto. 😉

Insalata caprese
  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:5 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • Mozzarelline ciliegine 500 g
  • Pomodorini ciliegino 500 g
  • Basilico 10 foglie
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale fino q.b.

Preparazione

  1. Come prima cosa, per preparare l’insalata caprese, sgocciolate le mozzarelline dalla loro acqua di conservazione mettendole nel colapasta.

    Prendete i pomodori ciliegino, eliminate il picciolo, lavateli sotto l’acqua fredda, asciugateli e tagliateli a metà.
    Metteteli in una terrina, salateli secondo i vostri gusti e mescolateli per farli insaporire.

    Aggiungete le mozzarelline sgocciolate ai pomodorini, versate l’olio extravergine a filo e decorate con le foglie di basilico (precedentemente lavate ed asciugate).

    Ecco, la vostra insalata caprese è pronta per essere gustata… Buon appetito. 😉

  2. Insalata caprese

    Per la realizzazione dell’insalata caprese, ho usato le mozzarelline offerte gentilmente da “Sabelli“. Non conoscevo questo marchio ed i suoi prodotti, ma ho avuto il piacere di assaporarli e ne sono rimasta davvero soddisfatta. 🙂

Note

1. La mozzarella. Vi consiglio di usare le mozzarelline a temperatura ambiente, perchè col freddo del frigo non sentirete appieno il loro sapore.

2. I pomodori, meglio che non siano troppo maturi, perchè rilascerebbero molta acqua e potrebbero alterare il sapore delle mozzarelline.

3. Il sale l’ho aggiunto sui pomodorini e non sulla mozzarella, sempre per il motivo di non voler alterare il gusto delle mozzarelline.

4. Il basilico. nella caprese, è essenziale, perchè dona profumo ed intensità al piatto. Va aggiunto alla fine della preparazione, perchè tende a scurirsi ed appassire.

5. L’olio dev’essere extravergine di oliva e di buona qualità, deve esaltare il piatto e non penalizzarlo. Ne basta poco e dev’essere delicato e fruttato.

6. L’origano. Si e no. Qualcuno lo sostituisce al basilico, dona profumo e sapore al piatto, non bisogna aggiungerne troppo per non coprire il sapore degli altri ingredienti e dev’èssere di buona qualità.

7. Ultimo, ma non meno importante degli altri…
Ci tengo molto a darvi questo piccolo, ma prezioso consiglio.
Io, per la preparazione l’insalata caprese, ho preferito usare prodotti (ove possibile) sicuri della provenienza e/o provenienti da agricoltura biologica, perchè per una vita sana è sempre meglio essere prudenti e controllare la provenienza degli alimenti che consumiamo. 😉

Se vi piacciono le mie ricette seguitemi anche sulla mia pagina facebook:  Carmencita da leccarsi le dita

Precedente Casoncelli con ragù di anatra Successivo Mozzarelline fritte

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.