Crostata con crema al cioccolato

Crostata con crema al cioccolato  
Astenersi chi non ama il cioccolato e chi è a dieta, perchè questa crostata crea dipendenza! 😉
Facilissima da preparare, la base è alta e friabile, il ripieno è cremoso e cioccolatoso.
Questo dolce è adatto a tutti, anche a chi è intollerante al lattosio, in fondo alla ricetta troverete le sostituzioni da fare con latte e burro. 😉

Crostata con crema al cioccolato
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15-20 minuti
  • Cottura:
    40-45 minuti
  • Porzioni:
    6-8 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

Per la pasta frolla

  • Farina 300 g
  • Zucchero 120 g
  • Uovo 1
  • Tuorlo 1
  • Zucchero 100 g
  • Burro 100 g
  • Vaniglia 1 bacca
  • Sale fino 1 pizzico

Per la crema al cioccolato

  • Tuorli 4
  • Zucchero 80 g
  • Latte 300 ml
  • Cioccolato fondente al 55% 150 g
  • Vaniglia 1 bacca
  • Farina (o amido di mais) 60 g

Preparazione

  1. Procedimento per la pasta frolla:

    Versate la farina setacciata nella ciotola della planetaria, aggiungete lo zucchero a velo e poco alla volta il burro a pezzi, lavorate l’impasto con la frusta a gancio, dovete ottenere un composto sabbioso.

  2. Aggiungete l’uovo intero e il tuorlo, i semi di vaniglia (o 2-3 gocce di essenza di vaniglia) ed un pizzico di sale fino.
    Lavorate l’impasto fino a ottenere una palla, il procedimento dev’essere veloce perchè la pasta frolla non deve scaldarsi troppo.

  3. Avvolgete l’impasto ottenuto nella pellicola trasparente per alimenti e lasciate riposare la pasta frolla in frigo per 1 ora.

    Se non avete il robot da cucina, potete preparare l’impasto anche a mano.

  4. Procedimento per la crema al cioccolato:

    Mettete i tuorli in una terrina, aggiungete lo zucchero e, con una frusta da pasticcere, mescolate energicamente fino ad ottenere una crema.

  5. Versate in un pentolino il latte, portatelo ad ebollizione ed aggiungete i semi della bacca di vaniglia (dovete incidere la bacca con un coltello ed estrarre i semi), aggiungete il cioccolato fondente tritato e fatelo sciogliere, successivamente allontanate il pentolino dal fuoco.

  6. Trasferite il composto di nuovo nel pentolino e portate ad ebollizione aggiungendo il restante latte e continuate a mescolare con la frusta da pasticcere fino a quando la crema non si addenserà.

  7. Coprite la crema con la pellicola per alimenti, facendola aderire su tutta la superficie.
    In questo modo la crema non resterà a contatto con l’aria e non si formerà una pellicola dura.

  8. Ora procedete a preparare la crostata.

    Prendete la pasta frolla dal frigo, tenetene un pò da parte (vi servirà per fare le strisce).
    Stendete la pasta frolla rimasta sopra una spianatoia leggermente infarinata.

  9. Trasferite la base della crostata in una tortiera da 20-22 cm di diametro, precedentemente imburrata e infarinata, potete usare anche lo staccante per teglie.
    Bucherellate leggermente tutto il fondo ed i lati con i rebbi di una forchetta.

  10. Prendete la crema che avete precedentemente preparato (se è necessario stemperatela un pò con la frusta da pasticcere) e versatela all’interno della tortiera.

  11. Aggiungete le strisce su tutta la superficie (se non volete fare le strisce, potete anche fare delle decorazioni a piacere).

  12. Cuocete la crostata con crema al cioccolato nel forno preriscaldato a 180° per circa 40-45 minuti, controllando spesso.

  13. Quando la superficie sarà dorata la crostata è pronta. I tempi di cottura possono variare, dipende molto dalla tipologia di forno, quindi vi consiglio di controllare spesso.

  14. Lasciate raffreddare completamente la crostata con crema al cioccolato e, solo quando ben fredda, trasferitela su un piatto da portata e sevitela in tavola.

  15. Crostata con crema al cioccolato

Note

1. Se volete far esaltare di più i sapori della crostata con crema al cioccolato, vi consiglio di farla riposare qualche ora in frigo. Più riposa, più si esalteranno i sapori. 😉

2. Conservate la crostata con crema al cioccolato in frigo chiusa in un contenitore e consumatela entro due giorni dalla preparazione.

3. Se siete intolleranti al lattosio, potete sostituire il burro di latte col burro di soia e il latte col latte di mandorle, tenendo sempre le stesse dosi e seguendo sempre lo stesso procedimento. 🙂

4. Ci tengo molto a darvi questo piccolo, ma prezioso consiglio.
Io, per la preparazione crostata con crema al cioccolato, ho preferito usare prodotti (ove possibile) sicuri della provenienza e/o provenienti da agricoltura biologica, perchè per una vita sana è sempre meglio essere prudenti e controllare la provenienza degli alimenti che consumiamo. 😉

Se vi piacciono le mie ricette seguitemi anche sulla mia pagina di Facebook: Carmencita da leccarsi le dita

Precedente Coppette fragole e cioccolato Successivo Marmellata con il succo di limoni

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.