Insalata con indivia belga

Oggi vi propongo una ricetta veloce e molto invitante come base l’indivia, una verdura molto fresca e croccante.
L’insalata con indivia belga è un piatto leggero, con tanti ingredienti a piacere, non la solita verdurina, ma un insalata che si trasforma in un piatto più che sfizioso e pieno di fantasia.
Le insalate in estate sono il modo migliore per stare lontano dai fornelli e anche nelle altre stagioni ci fanno compagnia accompagnati da qualcosa di più corposo, aggiunta di formaggi, crostini, ecc.
E’ una ricetta semplicissima da preparare, potete sostituire la crescenza da altro tipo di formaggio cremoso, aggiungere del tonno, mais a secondo i vostri gusti.
Si può servire come antipasto, ma ricca così va bene anche per un pasto leggero, soprattutto se si sta seguendo una dieta ipocalorica.

Insalata con indivia belga

Insalata con indivia belga

Ingredienti:

  • 1 cespo di indivia belga
  • 3 uova sode
  • 1 scatola di tonno
  • rucola q.b.
  • olive nere q.b.
  • 3 pomodorini
  • 1 confezione di crescenza
  • sale q.b.
  • olio e.v.o.
  • origano

Procedimento:

Sfogliate il cespo di indivia, lavatela foglia per foglia fatela scolate poi disponete a corona su un piatto di portata.
Bollite le uova, lasciate raffreddare, poi sgusciate e tagliate a spicchi.
Lavate ed asciugate la rucola e i pomodorini.
Distribuite i pezzi di crescenza dentro ogni foglia di indivia, inserite al centro la rucola e la scatola di tonno sgocciolata, salate e condite con olio.
Decorate il piatto di insalata alternando gli spicchi di uovo sodo, i pomodorini affettati, qualche foglia di rucola e le olive nere.
Irrorate l’insalata di indivia belga con un filino di olio e.v.o un pizzico di sale e un pizzico di origano sui pomodori e uova e servite.

Insalata con indivia belga

Insalata con indivia belga

Trovate le altre ricette sulle insalate qui 

Anna consiglia…

L’insalata va consumata al momento, eventualmente possiamo riporla in frigorifero, all’interno di un contenitore a chiusura ermetica, e consumarla entro un giorno.
In tal caso, è preferibile condirla con olio extravergine d’oliva sul momento.
Personalizzate la vostra insalata, per un piatto più ricco potete aggiungere quello che vi piace di più!

Pubblicato da annaelasuacucina

Ciao a tutti mi presento….mi chiamo Anna Casile, classe 1962, sono calabrese, e voglio condividere con voi l’amore per la cucina. Sono cuoca per passione e tutte le mie ricette dal dolce al salato sono quelle che preparo giornalmente per la mia famiglia.

2 Risposte a “Insalata con indivia belga”

  1. Bella presentazione, i colori da me richiesti ci sono ed anche qualcuno in più. Quest’immagine appaga la vista oltre a stimolare i recettori del gusto, anche a quest’ora tarda. Mi piace e la preparerò, ma senza uova sode e con pochissima crescenza, per motivi di limitazione di assunzione di alcuni alimenti. Che ne pensi se sostituisco il giallo dell’uovo con del peperone grigliato dello stesso colore e della ricotta al posto della crescenza? Andrà bene lo stesso, credo.
    Grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.