SPINACI IN PADELLA

Spinaci in padella un contorno super facile ovviamente ma ci sono tantissimi modi per prepararli. Potete usare gli spinaci freschi oppure gli spinaci surgelati, potete decidere di bollire prima gli spinaci oppure di passarli direttamente in padella con olio e aglio…potete prepararli per poi servirli come contorno oppure come base per una marea di altre ricette come per esempio la TORTA RICOTTA E SPINACI oppure le FRITTELLE DI SPINACI AL FORNO o anche le LASAGNE RICOTTA E SPINACI e avete mai provato le SPINACINE DI POLLO E SPINACI? Sono buonissime tutte le RICETTE CON GLI SPINACI fidatevi quindi questa ricetta di spinaci in padella non potete perderla e tranquilli vi metterò tutte le versioni possibili. Pronti? Comprate gli spinaci e iniziamo subito! Ah… Non perdete le dirette in pagina (QUI) e il mio account Instagram (QUI)
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

SPINACI IN PADELLA
SPINACI IN PADELLA
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 Persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

600 g spinaci (freschi o surgelati)
1 spicchio aglio
olio extravergine d’oliva
sale

Preparazione

SPINACI IN PADELLA CON SPINACI FRESCHI

SPINACI IN PADELLA

Lavate bene gli spinaci freschi e, se volete, togliete un po’ di gambo.

Scrollate gli spinaci dall’acqua in eccesso.

Mettete in una padella antiaderente due cucchiai di olio extravergine di oliva e fateli scaldare insieme a uno spicchio di aglio sbucciato.

Aggiungete gli spinaci in padella e fate cuocere a fuoco alto per 5 minuti.

Unite il sale, mescolate, abbassate il fuoco e coprite con il coperchio.

Fate cuocere gli spinaci per circa 10 o 15 minuti mescolando di tanto in tanto fino a che saranno completamente cotti.

Gli spinaci in padella con gli spinaci freschi sono pronti.

SPINACI IN PADELLA CON SPINACI BOLLITI

SPINACI IN PADELLA

Per questa ricetta potete usare sia gli spinaci freschi che gli spinaci surgelati, non cambierà il procedimento.

Mettete una pentola di acqua salata sul fuoco e portate a bollore.

Unite gli spinaci surgelati oppure gli spinaci freschi e puliti e fate bollire per 5 minuti da quando l’acqua riprenderà il bollore.

Scolate gli spinaci e strizzateli molto bene in modo da eliminare tutta l’acqua.

Mettete in una padella due cucchiai di olio extravergine di oliva e uno spicchio di aglio sbucciato e fateli scaldare poi unite gli spinaci bolliti e ben strizzati e fate saltare gli spinaci in padella a fuoco alto per 5 minuti.

Aggiustate di sale solo se necessario e i vostri spinaci in padella con gli spinaci bolliti sono pronti.

SPINACI IN PADELLA CON SPINACI SURGELATI

SPINACI IN PADELLA

Potete cuocere gli spinaci surgelati direttamente nella padella senza farli bollire prima.

Mettete in una padella due cucchiai di olio extravergine di oliva e fateli scaldare insieme all’aglio poi unite i cubetti di spinaci surgelati e fate cuocere a fuoco alto per 5 minuti.

Schiacciate leggermente con un cucchiaio i cubi di spinaci in modo da aiutarli a sfaldarsi poi abbassate il fuoco e continuate la cottura degli spinaci surgelati in padella per 10 minuti fino a che saranno cotti.

Salate e gli spinaci in padella con spinaci surgelati saranno pronti.

Se vi èp piaciuta la ricetta per gli spinaci in padella forse potrebbero interessarvi anche gli SPINACI AL FORNO o anche le BIETOLE IN PADELLA o anche i POMODORINI IN PADELLA o anche le CIPOLLE IN PADELLA.

Conservazione

Gli spinaci in padella sia freschi che surgelati potete conservarli in frigo per 3 giorni.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI  o sul mio account Instagram (QUI) e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright - Allacciate il Grembiule s.r.l ®

Partita iva 02516730997
Tutti i diritti sono riservati. Tutte le foto ed i contenuti presenti in questo sito sono di proprietà esclusiva di Luisa Orizio. E' vietato l'uso per fini commerciali e vietata la modifica. La violazione del diritto d'autore è un reato ed è perseguibile legalmente per furto di proprietà intellettuale.