Bulalo (Filippine)

Il Bulalo è una zuppa di colore chiaro che si ottiene cucinando stinco di manzo* con il suo midollo osseo fino a formare un brodo chiaro.

Tipicamente include ortaggi a foglia come il cavolo cinese o quello cappuccio, pannocchie di mais, cipolla, aglio e salsa di pesce. 

Patate, carote o taro sono opzionali.

Comunemente il Bulalo viene accompagnato da riso con salsa di soia e calamansi sul lato.

  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura2 Ore 30 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaFilippina
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti

1 kg stinco di manzo (ossobuchi)
3 pannocchia di mais
500 g cavolo cinese (o cappuccio)
2 cucchiai salsa di pesce
q.b. pepe nero in grani
q.b. sale
2 calamansi (o limoni o lime)

Strumenti

Passaggi

Stufare gli ossibuchi (o lo stinco di manzo intero) in acqua per qualche minuto, quindi aggiungere il sale, il pepe in grani, la cipolla e l’aglio.

Lasciare cuocere per almeno 2 ore, se necessario aggiungere altra acqua.

Dopo circa 10 minuti:

– togliere il midollo e tenere da parte;

– aggiungere la salsa di pesce;

– aggiungere 4 patate o carote o taro (opzionale).

Dopo 15 minuti:

– aggiungere le pannocchie di mais tagliate in tre pezzi;

– aggiungere il cavolo.

Servire accompagnato da riso, salsa di soia e calamari (o limone) di lato.

Che taglio è lo stinco di manzo?

* Lo stinco di manzo deriva dai quarti posteriori del bovino e solitamente, tagliato a fette, viene chiamato “ossobuco”.

Lasciato intero è amato dai veri appassionati di barbecue americano, che lo chiamano  Beef Hammer a causa della sua forma, che ricorda quella di un martello gigante. Richiede una cottura lunga ed esperta.

Link affiliato #adv

Potete servirlo in una zuppiera.

SEGUIMI ANCHE SU YOUTUBE FACEBOOK E INSTAGRAM
e se rifai una ricetta del blog ricordati di usare il tag @viaggiandomangiando80, 
#viaggiandomangiando e #iocucinocongiallo

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Print Friendly, PDF & Email

Pubblicato da viaggiandomangiando

Classe 1980, ligure, ha pubblicato tre romanzi e altrettante raccolte di poesia, diplomata al Centro Sperimentabile di Cinematografia in sceneggiatura e produzione fiction televisiva, si occupa dell'organizzazione degli eventi artistico/culturali dell'associazione di cui è presidente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.