PB & J – Peanut Butter and Jelly sandwich (Stati Uniti)

Peanut Butter and Jelly sandwich (PB & J), ovvero panino al burro di arachidi e gelatina di frutta* (non marmellata)… la quinta essenza dell’americanità!
Per noi italiani un panino del genere non è nemmeno immaginabile, per gli americani è puro godimento, quello che per noi è rappresentato da pane e Nutella.

Un sondaggio del 2002 ha mostrato che l’americano medio avrà mangiato 1.500 di questi panini prima del diploma di scuola superiore.
Ogni anno, il 2 aprile, si festeggia il National Peanut Butter & Jelly Day.

Il burro di arachidi è una crema irrinunciabile degli americani che la usano un po’ per tutto. L’usanza tipica e quella di spalmarlo sul pane tostato (smooth, “cremoso” o crunchy, “croccante” a seconda delle preferenze) con sopra  la gelatina di frutta, solitamente di ribes o mirtilli. Si trattava, in origine, di un prodotto costoso e riservato alle classi più agiate. Non a caso veniva usato nelle sale da té più esclusive di New York. Iniziò ad arrivare nelle case dell’americano medio solo all’inizio del ‘900, quando la ricetta fu migliorata e iniziò ad essere prodotto su scala industriale.

Una delle prime ricette per un panino con burro di arachidi e gelatina apparve sul Boston Cooking School Magazine nel 1901; richiedeva “tre strati molto sottili di pane e due di ripieno, uno di pasta di arachidi, qualunque marca si preferisse, e gelatina di ribes o di melo per l’altro“. Divenne popolare tra i bambini con l’avvento del pane a fette negli anni ’20.



* La gelatina è una crema spalmabile a base di frutta, composta principalmente da succo di frutta, mentre la marmellata contiene frutta tritata e polpa di frutta.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Porzioni1 panino
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaAmericana

Ingredienti ricetta Peanut Butter and Jelly sandwich

Preparazione Peanut Butter and Jelly sandwich

  1. L’acqua nella gelatina può rendere il pane inzuppato, soprattutto quando il panino viene preparato in anticipo come parte di un pranzo al sacco. Per evitare che ciò accada, spalmare prima il burro di arachidi su entrambe le fette. Il grasso nel burro di arachidi impedirà all’umidità della gelatina di entrare nelle fette di pane.

    Procedere poi con la gelatina di frutta.

    C’è chi ama farne tanti strati e chi solo uno, c’è chi ama mangiarlo “scoperto” e chi no. A voi la scelta…

Varianti:

Ci sono molte varianti sul panino:

– il miele o la frutta a fette possono essere sostituiti alla componente gelatina, ad esempio un panino con burro di arachidi e banana .

– La lanugine di marshmallow può anche essere sostituita alla gelatina o aggiunta per un sapore extra: questo panino si chiama ” Fluffernutter”

– La popolarità del burro di mandorle ha ispirato alcuni a passare ai panini “burro di mandorle e gelatina” o a altri burri di noci.

– La crema di formaggio, sostituita al burro di arachidi, fa un panino “Crema di formaggio e gelatina” (CC&J).

– La Nutella è un altro possibile sostituto di una delle creme spalmabili.

– Burri di semi, come il burro di semi di girasole, sono usati anche come sostituti del burro di arachidi.

/ 5
Grazie per aver votato!
Print Friendly, PDF & Email


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.