Crea sito

Pan de Jamon (Venezuela)

In Venezuela la stagione natalizia comincia il 16 dicembre con le Posadas, processioni religiose diffuse in tutta l’America Latina. Terminate le rappresentazioni più strettamente religiose che rievocano l’episodio del viaggio di Maria e Giuseppe verso Betlemme (Messe di Aguinaldo), la folla si ritrova a festeggiare per le strade. Al termine delle Posadas (che si ripetono ogni sera), c’è la messa di Natale: la “Messa del Gallo”, perché si celebra all’ora del canto del gallo.

Al centro delle tradizioni, il presepe costituisce senza dubbio il simbolo natalizio per eccellenza. Le famiglie iniziano i preparativi sin dai primi giorni di dicembre.

La cene dall vigilia, alla fine della quale vengono distribuiti i regali ai bambini, è a base di tamales, e non puà mancare il pan de jamon: per il venezuelano mangiare questo pane rappresenta un Natale pieno di abbondanza. Un filoncino di pane ripieno di prosciutto cotto, il bacon, l’uva passa e le olive verdi che possono essere ripiene di peperoncini.
Come tutte le ricette della tradizione, ogni famiglia che lo fa a casa aggiunge o sostituisce qualcosa, a seconda dei propri gusti.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaVenezuelana

Per l’impasto:

  • 500 gfarina 00
  • 12 glievito di birra fresco
  • 215 mlacqua
  • 30 gzucchero
  • 1 cucchiainosale
  • 45 gburro
  • 2uova
  • q.b.latte

Per il ripieno:

  • 200 gprosciutto cotto
  • 200 gbacon a fette (o pancetta)
  • 50 guva passa (fatta rinvenire in acqua)
  • 70 golive verdi (se gradite ripiene di peperoncino)

Preparazione

  1. Per l’impasto:

    Sciogliere il lievito nel latte. Preparare a fontana la farina con sale e zucchero, ed aggiungere il lievito sciolto precedentemente, l’acqua, le uova, ed amalgamare il tutto.

    Appena il composto è abbastanza compatto aggiungere il burro a temperatura ambiente precedentemente tagliato a dadini e continuare a impastare.

    Fare lievitare per circa 1 ora in un posto caldo fino a raddoppiare la sua dimensione.

    Stendere la massa con un mattarello (cospargere sulla spianatoia un pò di farina in maniera che non si attacchi alla superficie) fino a formare un rettangolo

    Il ripieno:

    Coprire l’impasto prima con il prosciutto cotto, poi con il bacon (o pancetta) e poi aggiungendo l’uvetta e le olive.

    Arrotolare chiudendo i due estremi.

    Adagiare il Pan de Jamón su una placca da forno foderata con carta da forno, lo copriamo con pellicola trasparente e lo lasciamo riposare per altre due ore per la seconda lievitazione.

    Spennellare con uovo sbattuto

    Inforanare 170° gradi per 30/40 minuti.

Link affiliato #adv

Nel blog trovate una delle ricette più classiche e conosciute dellacucina venezuelana: arepas, ma se volete ulterioremnte approfondire la cucina sudamericana, vi consiglio un libro economico ed interessante: 50 ricette sudamericane, di di Chanena Cajamarca e Giuseppe Santo , a 15,00 €.

/ 5
Grazie per aver votato!
Print Friendly, PDF & Email

Pubblicato da viaggiandomangiando

Classe 1980, ligure, ha pubblicato tre romanzi e altrettante raccolte di poesia, diplomata al Centro Sperimentabile di Cinematografia in sceneggiatura e produzione fiction televisiva, si occupa dell'organizzazione degli eventi artistico/culturali dell'associazione di cui è presidente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.