Crea sito

Passatelli in brodo

I passatelli sono una minestra in brodo tipica della Romagna. Per dargli la forma si dovrebbe utilizzare l’apposito attrezzo “il ferro per passatelli”  oggi in disuso e difficilmente reperibile; in alternativa, si può utilizzare lo schiacciapatate con fori larghi.

Nella ricetta originale sono presenti due ingredienti che, a mio parere si possono omettere: il midollo di bue e la scorza di limone. La scorza di limone è presente in molte paste fresche ripiene preparate in Romagna; personalmente non la trovo adatta alle minestre in brodo ma è una questione di gusto, se a voi piace potete aggiungerne un cucchiaino all’impasto.

Ingredienti (per 4 persone)

4 uova medie (sui 60 g l’una)
160 g di pane comune raffermo grattugiato e setacciato
160 g di Parmigiano Reggiano grattugiato
1 pizzico di noce moscata (abbondante)
sale q.b.
1,5 l di brodo di carne

Procedimento

Sbattete le uova, in una terrina, con la noce moscata e il sale, aggiungete il parmigiano, il pane grattugiato e amalgamate bene gli ingredienti.

Il composto deve risultare compatto e abbastanza morbido; se risultasse eccessivamente molle aggiungete del pane grattugiato, se, al contrario risultasse troppo duro e difficile da impastare unite qualche cucchiaio di brodo.

Portate a bollore il brodo di carne e nel frattempo preparate i passatelli.
Prendete un po’ di impasto, mettetelo nello schiacciapatate e pressate in modo da ottenere tanti cilindretti. Adagiateli in un vassoio senza sovrapporli e versateli nel brodo a bollore.

Cuoceteli due minuti dalla ripresa del bollore e serviteli immediatamente.

passatelli corretti def

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.