Involtini di pollo con speck, funghi e formaggio

Gli involtini di pollo con speck, funghi e formaggio sono un golosissimo secondo piatto facile da preparare amato da tutta la famiglia.

Se avete ospiti e non sapete cosa preparare, gli involtini sono un ottimo salva cena. Tagliate un petto di pollo a fettine sottili e preparate un paio di ricette diverse, accompagnate gli involtini con una teglia di patate al forno e la cena è servita! Facile, veloce ed economica.  Sul mio blog trovate altre ricette realizzate con le fettine di pollo come gli involtini con speck e carciofi o con pancetta e zucchine.

Intanto vediamo come preparare questa sfiziosa ricetta…


Ingredienti

12 fette sottili di petto di pollo
12 fettine di speck
12 fettine di formaggio a pasta filata (emmenthal, scamorza)
250 g di funghi champignon trifolati (trovate la ricetta QUI)
due cucchiai di olio extra vergine di oliva
70 ml di vino bianco
150 ml di brodo di carne
sale e pepe q.b.

Procedimento

Preparate i funghi trifolati seguendo la ricetta che trovate QUI e fateli raffreddare. Potete prepararli tranquillamente il giorno prima aumentando le quantità così avrete anche un contorno.

Mettete le fettine di pollo tra due fogli di carta forno e battetele con il batticarne.

Adagiate su ogni fettina di petto di pollo una fettina di speck, una di formaggio e un cucchiaio d funghi trifolati. Arrotolate ogni fettina su se stessa e fermatela con uno stuzzicadenti. procedete allo stesso modo con ogni involtino.

Mettete l’olio in una padella, fatelo scaldare poi unite gli involtini. Fateli rosolare bene da ogni lato, sfumate con il vino bianco, aggiustate di sale e pepe. Unite il brodo di carne, coprite con il coperchio e fate cuocere per 25 minuti circa. Se il liquido di cottura non fosse sufficiente aggiungete altro brodo o un mestolino di acqua.

Servite gli involtini di pollo con speck, funghi e formaggio ben caldi accompagnandoli con patate al forno o insalata mista.

Precedente Muffin all'arancia con gocce di cioccolato Successivo Risotto alla parmigiana

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.