BABA’ AL RUM

Il babà al rum è uno dei miei dolci preferiti. La sua consistenza è morbida e sprigiona un profumo inebriante di rum, limone e cannella dovuto alla bagna in cui viene immerso e che gli dona anche la dolcezza .

Bello, (apparentemente) semplice e tutt’altro che massificato, il babà è uno dei dolci più rappresentativi della nostra cultura gastronomica. Il babà babbà è un dolce da forno a pasta lievitata con  lievito di birra, tipico della pasticceria napoletana.

A Napoli, sostengono di essere gli unici depositari della sua tradizione. Eppure l’origine è polacca!

 

La leggenda narra che Il babà fu inventato da Stanislao Leszczinski, re (viziatissimo) di Polonia. Stufo di mangiare un dolce tipico dell’Alsazia troppo secco, lo scagliò contro la credenza rompendo una bottiglia di rum, che impregnò così il dolce, Stanislao allora lo assaggiò, trovandolo ottimo.

L’arrivo a Napoli (dove assume la forma caratteristica) è successivo e dovuto ai “monsù”, chef che prestavano servizio presso le nobili famiglie partenopee.

Il babà si presta a diverse varianti, nelle dimensioni – che vanno dai mini babà, al babà grande (savarin) nella bagna che può essere a base di rum, limoncello o di sciroppo alla frutta, solo leggermente alcolico.

Il babà una volta bagnato può essere farcito come più preferite, io consiglio crema chantilly e fragole. Molto invitante è anche il babà farcito di panna o crema pasticciera.

Baba al Rum
  • Preparazione: 120 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Alta
  • Porzioni: 15 pezzi
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Farina 00 300 g
  • Miele di acacia 30 g
  • Burro (ammorbidito) 150 g
  • Uova 6/7
  • Sale 5 g
  • Lievito di birra 25 g

per la bagna

  • Rum 250 g
  • Acqua 750 g
  • Zucchero 400 g
  • Scorza di limone grattugiata

Preparazione

BABA' AL RUM

  1. Baba al Rum

    Nel cestello della planetaria, mettere la farina con il lievito di birra sbriciolato da un lato e dal lato opposto il sale (non deve entrare a contatto con il lievito), il miele, metà del burro morbido a cubetti, metà delle uova. Azionare la planetaria a velocità minima. Dopo circa 5 minuti, quando l’impasto si è formato, unire l’altra parte di burro e le uova rimanenti, una per volta (dev’essere assorbito il precedente, prima di aggiungere il successivo). L’impasto si presenterà elastico e setoso.

  2. Baba al Rum

    Riempire gli stampini imburrati con l’impasto per 1/3.

  3. Baba al Rum

    In un pentolino, facciamo bollire l’acqua con lo zucchero, la scorza di limone. Quando bolle, aggiungere il rum e, mantenendo la bagna sotto ebollizione, tuffiamo i babà nel liquido. Lasciamo in immersione per circa 5 minuti. Scoliamo e lasciamo raffreddare.

  4. Baba al Rum

    Lasciare lievitare un’ora e infornare per 15 minuti a 180°

  5. Baba al Rum

    Guarnite a piacere e poi servite.

Note

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente MELANZANE A FUNGHETTO IN COPPETTE DI GRANA Successivo SPAGHETTI CON ZUCCHINE ALLA NERANO

3 commenti su “BABA’ AL RUM

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.