Crea sito

Pasta con broccolo romanesco e salsiccia

La pasta con broccolo romanesco e salsiccia è nata per caso a casa mia ed è stata un successo.

Volevo cucinare un primo originale ma non avevo il tempo di uscire a fare la spesa; mi era rimasta una striscia di salsiccia in frigorifero e un bellissimo broccolo romanesco. E così ho cucinato questo primo piatto, che si può anche considerare un piatto unico.

Il broccolo romanesco – conosciuto anche come cavolo verde o cavolo cimoso – è un ortaggio della famiglia delle crucifere dal gusto molto delicato. E’ di colore verde brillante e possiede una geometria perfetta, una vera e propria funzione matematica, basata sui frattali e la sequenza di Fibonacci. Le sue rosette, disposte a spirale, si ripetono in modo regolare dando una forma conico/piramidale.

Il cavolo romano fa molto bene perché è ricco di antiossidanti e di vitamina C. Nella mia ricetta meglio abbondare con questo ortaggio e ridurre un po’ la quantità di salsiccia.

Se volete provare questa ricetta, seguite le istruzioni qui sotto e fatemi sapere se è piaciuta anche a voi.

Pasta con borccolata e salsiccia
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura12 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 320 gPasta secca corta
  • q.b.Olio EVO
  • 1Broccolo romanesco
  • 200 gSalsiccia
  • 1Cipollotto fresco
  • q.b.Sale e pepe

Strumenti

  • Vaporiera
  • Cucchiaio di legno
  • Coltello
  • Pentola per la pasta
  • Colino / Scolapasta
  • Wok o padella antiaderente

Preparazione

  1. Pasta con borccolata e salsiccia

    Tagliare alla base le rosette del broccolo romanesco, lavarle e cuocerle a vapore per una decina di minuti. Deve rimanere un po’ sodo.

    Mettere a soffriggere nello wok il cipollotto a fettine con l’olio EVO. Quando inizia a dorare aggiungere la salsiccia senza budello a pezzettini. Far cuocere, mescolando, per qualche minuto finche non risulta ben cotta.

    Aggiungere le cimette di broccolo cotte e, sempre mescolando ma facendo attenzione a non romperle, cuocere ancora due minuti.

    Aggiustare di sale e pepe e spegnere il fuoco.

    Nel frattempo cuocere la pasta in abbondante acqua salata. Scolarla al dente.

    Metterla nello wok con salsiccia e verdura e condire mescolando a fuoco vivo per un minuto.

    Servire calda.

Altre ricette

Se vi è piaciuta questa ricetta potrebbe interessarvi anche la pasta al forno con salsiccia e cavolfiore.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Renata Briano

Nata ad Genova (GE) nel 1964, è laureata in Scienze Naturali e ha lavorato come ricercatrice presso l'ITD del CNR e presso ARPA Liguria. Dal 2000 al 2010 è Assessore all'Ambiente e allo Sviluppo Sostenibile, Caccia e Pesca della Provincia di Genova. Dal 2010 al 2014 ha ricoperto l'incarico di Assessore all'Ambiente e alla Protezione Civile in Regione Liguria. Dal 2014 al 2019 è stata Europarlamentare e Vicepresidente della Commissione Pesca al Parlamento Europeo. Da settembre 2019 è Food Blogger, dopo aver preso il diploma da "Chef fuoriclasse" presso il Centro Europeo di Formazione. Mamma di Francesco, è sposata con Luciano, scrittore. Non si separa mai dal suo barboncino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.