Pasta al forno con salsiccia e cavolfiore

La pasta al forno con salsiccia, cavolfiore e besciamella è praticamente un piatto unico molto gustoso che si può preparare in anticipo e tenere pronto per la cena o per il giorno successivo.

La preparazione è molto semplice. Forse l’unico difetto è l’odore del cavolfiore mentre si sbollenta, ma alla fine ne vale la pena perché questa pasta è davvero buona.

Adoro la pasta al forno, oltre che per il gusto, per la sua praticità. Quando invito amici a cena, mi piace avere quasi tutto pronto per stare più tempo in compagnia. Anche scolare la pasta può diventare un problema.

Invece, con questo tipo di ricette è tutto risolto. Metto in forno e quando ci sediamo a tavola basta sfornare e servire. La stessa cosa vale per la polenta pasticciata con cavolo nero.

Inoltre è molto pratica anche in famiglia. Da noi abbiamo orari tutti diversi tra lavoro, scuola, allenamenti e una bella teglia di maccheroni già pronti è quello che ci vuole.

In questa mia ricetta metto insieme la pasta, la verdura e la salsiccia per cui diventa una portata davvero completa. Basta un frutto per concludere il pranzo o la cena e via.

Per cucinarla bisogna prima sbollentare le cime di cavolfiore e poi unirle alla salsiccia passata in padella. Infine, dopo aver scolato la pasta, unire il tutto con la besciamella (fatta in casa oppure comprata già pronta) e prima di infornare una bella manciata di parmigiano grattugiato.

Questo sarà il tocco finale che renderà la nostra pasta al forno irresistibile con una bella crosticina croccante sulla superficie.

Fatemi sapere se vi è piaciuta. In genere con questo piatto riesco a far mangiare i cavolfiori anche a chi non li ama!

Pasta al forno con salsiccia e cavolfiore
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni3
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Pasta

  • 250 gMaccheroni
  • q.b.Sale
  • 2 lAcqua

Condimento di salsiccia e cavolfiore

  • 300 gSalsiccia
  • 1Cavolfiore (le cimette)
  • 1Cipolla
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale
  • 1 lAcqua (per cuocere le cimette)
  • 50 gParmigiano Reggiano DOP (grattugiato)

Besciamella

  • 500 mlLatte
  • 40 mlFarina 00
  • 50 gBurro
  • q.b.Sale e pepe
  • 1 pizzicoNoce moscata

Strumenti

  • Grattugia
  • Wok
  • Pentola
  • Frusta
  • Cucchiaio di legno
  • Teglia
  • Tegamino

Preparazione

  1. Salsiccia e cipolla

    Sbollentare le cime di cavolfiore pochi minuti in acqua salata bollente. Scolare e tenere da parte.

    Mettere a bollire l’acqua salata per la pasta e quando bolle buttare i maccheroni e fare cuocere un minuto meno del tempo indicato sulla confezione. Quando è cotta scolare e tenere da parte.

    Nel frattempo preparare il condimento, mettendo nel wok o in una grande padella una cipolla a fettine sottili a soffriggere nell’olio. Aggiungere la salsiccia a tocchetti e far cuocere per 10 minuti circa fino a che la salsiccia non è cotta.

  2. Salsiccia e cavolfiore

    Aggiungere il cavolfiore, mescolare bene e far cuocere ancora qualche minuto aggiustando di sale.

  3. Pasta salsiccia e cavolfiore

    Aggiungere anche la pasta. Mescolare bene. Ungere una teglia da forno con olio EVO.

    Trasferire la pasta con la salsiccia e il cavolfiore nella teglia.

  4. Roux

    Preparare la besciamella. Fare fondere il burro in un pentolino a fondo spesso. Aggiungere la farina e farla cuocere per un paio di minuti mescolando con un frustino senza lasciare grumi. Cuocerla fino a che la farina vira leggermente al colore nocciola. Questo composto si chiama roux.

  5. Besciamella

    Aggiungere a filo tutto il latte. Via via che si aggiunge il latte, incorporarlo al roux cercando di eliminare con un leccapentola o una frusta ogni eventuale grumo; all’inizio quindi versare il latte molto lentamente.

    Salare a piacere e cuocere la besciamella fino alla densità desiderata mescolando in continuazione. Per questa ricetta meglio lasciarla un po’ più liquida perché la besciamella tenderà anche in forno ad asciugarsi. A fine cottura insaporire la besciamella con noce moscata e pepe a piacere.

  6. Pasta al fprno con salsiccia e cavolfiore

    Versare la besciamella sulla pasta e cospargere di parmigiano. Cuocere in forno ventilato a 180ç circa 30 minuti o fino a che non si forma una bella crosticina.

Cavolfiore

Il cavolfiore apporta 25 calorie ogni 100 grammi e 44 mg di calcio, che lo rende molto indicato per prevenire l’osteoporosi. E’ un ortaggio ricco di Vitamina C e acido folico.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Renata Briano

Nata a Genova (GE) nel 1964, è laureata in Scienze Naturali e ha lavorato come ricercatrice presso l'ITD del CNR e presso ARPA Liguria. Dal 2000 al 2010 è Assessore all'Ambiente e allo Sviluppo Sostenibile, Caccia e Pesca della Provincia di Genova. Dal 2010 al 2014 ha ricoperto l'incarico di Assessore all'Ambiente e alla Protezione Civile in Regione Liguria. Dal 2014 al 2019 è stata Europarlamentare e Vicepresidente della Commissione Pesca al Parlamento Europeo. Da settembre 2019 è Food Blogger, dopo aver preso il diploma da "Chef fuoriclasse" presso il Centro Europeo di Formazione. Mamma di Francesco, è sposata con Luciano Ricci, scrittore. Non si separa mai dal suo barboncino Attila.