Crea sito

Pollo in insalata di costetto

Il pollo in insalata di costetto è un piatto leggero e gustoso che ci permette di sfruttare il petto di pollo utilizzato per preparare il brodo.

L’altro giorno, infatti, ho cucinato il risotto alla parmigiana e per farlo ho preparato un buon brodo di pollo (vedi note).

Il petto di pollo bollito è ottimo in insalata. Si possono usare le verdure di stagione, meglio se croccanti. Vanno benissimo anche quelle che abbiamo in fondo al frigorifero da qualche giorno e non sappiamo che cosa farne.

In questa versione ho abbinato al costetto, un finocchio, una carota, un cuore di sedano, poca indivia e qualche oliva taggiasca denocciolata.

La parola costetto, che forse voi conoscete come grumolo, deriva dal genovese. A Genova, infatti, gli anziani per indicare una pianta di lattuga dicono in dialetto “un custu de leituga“.

Da custu poi è derivato il nominativo custettu (piantina piccola) e italianizzato in costetto. Di fatto è una varietà di radicchio che con le giornate corte e spesso buie tipiche dell’inverno non riesce ad avere l’energia per crescere in altezza e, quindi, si appiattisce sul terreno.

Il gusto un po’ amarognolo e la consistenza croccante si abbinano perfettamente al pollo bollito e alle altre verdure. Spero di avervi incuriosito e fatemi sapere se vi piace questa semplicissima ricetta che io ho preparato come piatto unico per una cena leggera.

Pollo in insalata di costetto1
  • DifficoltàMolto facile
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1Petto di pollo bollito
  • 100 gCostetto (grumolo)
  • 1Carota
  • 1Finocchio
  • 1Cuoricino di sedano
  • Qualche foglia di indivia riccia
  • Olive taggiasche denocciolate
  • q.b.Sale e pepe
  • q.b.Olio EVO
  • q.b.Succo di limone (facoltativo)

Strumenti

  • Insalatiera
  • Tagliere
  • Coltello
  • Centrifuga per insalata

Preparazione

  1. Pollo in insalata di costetto1

    Pulire le insalate, togliere le foglie brutte e le radicette. Lavare sotto l’acqua corrente ed eliminare i residui di terra. Asciugare nella centrifuga il costetto e l’indivia riccia. Pelare la carota. Levare le parti dure del finocchio e del sedano. Lavare anche questi ortaggi e asciugarli.

    Tagliare a fettine il finocchio, il sedano e la carota. Mettere tutto nell’insalatiera. Aggiungere il pollo bollito a tocchetti e le olive.

    Condire con olio EVO, sale e pepe e lasciare riposare per mezz’ora.

    Servire a temperatura ambiente con qualche goccia di limone, se vi piace.

Brodo di pollo

Mettere in acqua fredda un petto di pollo, una carota, una cipolla, un gambo di sedano e del sale grosso. Portare a bollore e bollire per almeno un’ora.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Renata Briano

Nata ad Genova (GE) nel 1964, è laureata in Scienze Naturali e ha lavorato come ricercatrice presso l'ITD del CNR e presso ARPA Liguria. Dal 2000 al 2010 è Assessore all'Ambiente e allo Sviluppo Sostenibile, Caccia e Pesca della Provincia di Genova. Dal 2010 al 2014 ha ricoperto l'incarico di Assessore all'Ambiente e alla Protezione Civile in Regione Liguria. Dal 2014 al 2019 è stata Europarlamentare e Vicepresidente della Commissione Pesca al Parlamento Europeo. Da settembre 2019 è Food Blogger, dopo aver preso il diploma da "Chef fuoriclasse" presso il Centro Europeo di Formazione. Mamma di Francesco, è sposata con Luciano, scrittore. Non si separa mai dal suo barboncino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.