Pasta al forno con le melanzane

La pasta al forno con le melanzane è un piatto saporito, semplice da realizzare con ingredienti freschi di stagione. Un primo tipico ricco di sapori mediterranei che si può preparare in anticipo e gratinare all’ultimo momento.

Per noi, però, questa ricetta significa molto di più. La ricetta del sughetto era in cassetto della credenza che mia suocera Adelina aveva nella sua casa di via Porro, a Genova.

Quando, dopo il crollo del Ponte Morandi, mio marito Luciano è andato a recuperare un po’ di effetti personali, prima che abbattessero le case, l’ha trovata… Era scritta a mano proprio da lei e così l’abbiamo subito provata.

Un successone in famiglia e, anche sul blog, è una delle ricette più viste!

Oggi voglio proporvi di utilizzare questo meraviglioso condimento per cucinare una golosissima pasta al forno calda e filante… Per noi è anche un modo in più per ricordare Adelina che, purtroppo, nel frattempo ci ha lasciati! Era una brava cuoca e io porto con me i suoi insegnamenti.
A lei ho anche dedicato il mio libro “La mia politica in cucina” edito dalla casa editrice Leucotea.

Pasta al forno con le melanzane
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Sughetto di melanzane

  • 1melanzana tonda
  • 300 gpomodori pelati
  • Mezzo bicchierevino bianco secco
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • 1 spicchioaglio
  • 1 cucchiaiocapperi
  • q.b.olive taggiasche
  • q.b.sale e pepe
  • q.b.origano o basilico

Pasta e preprazione finale

  • 300 gpasta corta
  • 200 gformaggio (mozzarella, caciotta, provola, formaggetta)
  • 50 gparmigiano grattugiato
  • q.b.olio extravergine d’oliva

Strumenti

  • Padella e cucchiaio di legno
  • Tagliere e coltello
  • Pirofila

Preparazione

Guardate anche la videoricetta del sughetto.
  1. Sughetto di melanzane

    Pulire la melanzana e tagliarla a fette sottili. Potete scegliere di sbucciarla oppure no. Farla rosolare con aglio e olio in una grande padella.

    Versare il vino bianco e farlo evaporare. Aggiungere i capperi, le olive e un pizzico di sale.

    Lasciare insaporire per 10 minuti.

    Poi aggiungere i pomodori pelati e l’origano (o basilico tritato). Mescolare e lasciare cuocere ancora per 15 minuti. Aggiustare di sale e pepe. Tenere da parte.

  2. Pasta al forno con le melanzane

    Tagliare il formaggio a dadini e metterlo nella pirofila da forno unta di olio.

    Nel frattempo, cuocere la pasta in abbondante acqua salata. Scolare molto al dente.

    Travarsare la pasta nella padella e condire bene con il sugo. Poi versare il tutto nella pirofila. mescolare bene e cospargere con il parmigiano.

    Cuocere in forno caldo a 200°C statico per 20 minuti o fino a che non si forna una bella crosticina dorata.

    Sfornare, far riposare due minuti e servire.

Consigli e altre ricette

Potrebbero interessarvi anche le altre mie ricette con le melanzane. Cliccate QUI per scoprirle.

Se vi piacciono le mie ricette potete seguirmi su  YouTube,  Facebook,  Instagram,   Pinterest,  Twitter  e Telegram. Ma se preferite la forma cartacea ho pubblicato anche il libro La mia politica in cucina. 

In questo contenuto sono presenti uno o più link di affiliazione.

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Renata Briano

Nata a Genova (GE) nel 1964, è laureata in Scienze Naturali e ha lavorato come ricercatrice presso l'ITD del CNR e presso ARPA Liguria. Dal 2000 al 2010 è Assessore all'Ambiente e allo Sviluppo Sostenibile, Caccia e Pesca della Provincia di Genova. Dal 2010 al 2014 ha ricoperto l'incarico di Assessore all'Ambiente e alla Protezione Civile in Regione Liguria. Dal 2014 al 2019 è stata Europarlamentare e Vicepresidente della Commissione Pesca al Parlamento Europeo. Da settembre 2019 è Food Blogger, dopo aver preso il diploma da "Chef fuoriclasse" presso il Centro Europeo di Formazione. Mamma di Francesco, è sposata con Luciano Ricci, scrittore. Non si separa mai dal suo barboncino Attila.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.