Crea sito

Carciofi e patate in vasocottura

Adoro lo spezzatino di carciofi e patate e oggi sono riuscita a renderlo velocissimo! Ecco a voi i carciofi e patate in vasocottura! Cotti in sette minuti al microonde, gustosi e leggeri. Non c’è giorno che io non provi una ricetta in vasocottura, in particolare le verdure. Amo sperimentare e rivisitare ricette che, fino a un po’ di tempo fa, cuocevo nel tegame sul fuoco… bello il gioco di parole! Ma questo è, amavo, e amo ancora, le lunghe cotture ma ottenere lo stesso risultato in pochi minuti per me non ha eguali. Tanti di voi mi scrivono nella pagina Facebook: casalinghe con bimbi piccoli, donne che lavorano e non hanno il tempo di stare ai fornelli, pur amando la buona cucina, ristoratori o persone che hanno piccoli bar e che vogliono servire ai propri clienti piatti genuini, e non le solite paste congelate. I loro ringraziamenti mi gratificano molto e mi incitano a sperimentare altre ricette, di modo da poter variare i menù il più possibile. Ora andiamo a cuocere i nostri carciofi e patate cotti nel vaso e spero li amiate come li abbiamo gustati noi!

carciofi+patate+vasocottura

Carciofi e patate in vasocottura

Ingredienti per 4 persone/vasetti:

  • 6 carciofi
  • 4 patate medio/piccole
  • mezza cipolla
  • uno spicchio di aglio
  • un mazzetto di prezzemolo
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 4 pezzetti di dado vegetale fatto in casa
  • 4 cucchiai di vino bianco
  • 4 bei cucchiaini di pangrattato agli aromi
  • sale (solo se necessario e il dado non è salato)
  • pepe nero macinato sul momento
  • due cucchiai di farina

Occorrente: 4 vasetti da conserva da 500 ml – un  microonde

Procedimento:

  1. Sciogliete la farina in una ciotola con acqua fredda. Pulite i carciofi, privandoli delle foglie esterne e dei filamenti nel gambo, tagliateli in due, privateli barba e poi tagliateli a spicchi regolari. Trasferiteli nell’acqua con la farina e mescolateli. In questo modo non anneriscono.
  2. Pelate le patate, lavatele e tagliatele a spicchi non molto grossi (come in foto). Pelate la cipolla, e affettatene metà. Pelate l’aglio e tritatelo.
  3. Distribuite in ogni vasetto l’aglio, la cipolla e l’olio. Programmate il microonde al massimo della potenza e rosolate, due vasetti alla volta, il trito. Per facilitare l’operazione, potete sganciare i coperchi.
  4. Versate in ogni vasetto un quarto delle patate, un quarto dei carciofi scolati, condite il tutto con il prezzemolo lavato e tritato. Aggiungete il dado, il pepe, il vino e il pangrattato. Mescolate le verdure con un cucchiaino, pulite bene i bordi dei vasetti e chiudete e agganciate i coperchi.
  5. Programmate il microonde a 800 Watt, per 480 grammi di peso (se si può impostare), per 7 minuti. Inserite un vasetto alla volta e avviate. Al termine della cottura estraete il vasetto aiutandovi con un canovaccio e lasciate riposare i carciofi per almeno mezz’ora. NON aprite il vasetto durante questa fase: potreste scottarvi, la pietanza ha bisogno di continuare a cuocere e questo accadrà anche durante il riposo.
  6. Per poter gustare i carciofi e patate in vasocottura, vi basterà sganciare il fermo, programmare il microonde a 800 Watt, per 3 minuti, inserire il vasetto e avviare. La spinta del vapore aprirà dolcemente il tappo. Servite!

Qui le foto passo passo:

cuocere+carciofi+al+microonde

Ancora dubbi sulla vasocottura? Qui c’è un articolo di approfondimento per dipanare ogni vostro dubbio in merito ai ganci, al vetro e quanto questa tecnica sia sicura.

Per altre domande, vi aspetto nella mia pagina Facebook Nel tegame sul fuoco e, se vi fa piacere, lasciate un gradito like!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.