Brioche alla ricotta senza uova

A dir poco soffice questa brioche alla ricotta. Una ricetta senza uova, senza burro e cotta nel fornetto Versilia ma, nella ricetta, troverete il procedimento con forno tradizionale.

Questa brioche dolce, inoltre, è realizzata con lievito madre (licoli) per ottenere una lievitazione naturale che ha sempre il suo perché. Sapete che amo le sfide e realizzare una brioche soffice senza uova e senza grassi mi ha reso davvero felice ma lo sarà ancor di più la figlia del mio compagno che da sempre è intollerante alle uova. Inoltre non sempre ho voglia di accendere il forno quindi nella sfida ho aggiunto l’utilizzo del fornetto Versilia. Che dire? Sono felicissima!

Brioche alla ricotta senza uova

Brioche alla ricotta senza uova

Ingredienti per 18 porzioni / Versilia da 28 cm:

  • 600 grammi di farina tipo 1 + per lo spolvero o metà 0 e metà Manitoba
  • 150 grammi di licoli o lievito madre o 10 grammi di lievito di birra
  • 250 grammi di ricotta vaccina
  • 130 ml di latte tiepido + per pennellare 150 ml se non si usa il licoli
  • 130 grammi di zucchero
  • una stecca di vaniglia o una bustina
  • un cucchiaino scarso di sale
  • Zucchero in granella

Procedimento:

  1. Mettete tutti gli ingredienti, escluso il sale, in una ciotola o planetaria ed impastate energicamente. Unite il sale e continuate ad impastare fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico.
  2. Fate una palla e riponete in una ciotola, coperta con pellicola, a lievitare fino al raddoppio. Io faccio lievitare in frigo per una notte nella parte meno fredda e poi riporto a temperatura ambiente.
  3. Versate l’impasto su un piano infarinato e formate un cilindro senza schiacciarlo troppo. Tagliate in due il cilindro (foto) per il senso della lunghezza, lasciando attaccata un’estremità. Arrotolate i due lembi tagliati formando una grossa treccia.
  4. Pennellate lo stampo o il fornetto Versilia con olio e infarinate. Adagiate la treccia di brioche formando una ciambella. Pennellate la superficie con latte e spolverate con la granella di zucchero. Fate lievitare per un’ora.
  5. Nella fiamma media mettete uno spargifiamma, accendete il gas al minimo e adagiate il fornetto Versilia coprendo con il suo coperchio. Fate cuocere per un’ora e, negli ultimi 15 minuti, chiudete i fori del coperchio con dei cilindri formati con l’alluminio.
  6. Se cuocete in forno: preriscaldate quest’ultimo a 200°, infornate la brioche alla ricotta e cuocete per mezz’ora, abbassate la temperatura a 160° e proseguite la cottura per un’altra mezzora.
  7. Sfornate e sformate la brioche e trasferitela su una gratella a raffreddare.

come fare la brioche a ciambella

Gustate la vostra brioche a colazione o a merenda, ottima anche spalmata di marmellata o crema al cioccolato.

Se vi è piaciuta la mia ricetta e volete rimanere aggiornati sulle nuove, vi aspetto nella mia pagina Facebook. Ricordandovi che Facebook vi mostrerà in home i miei post se ci sono condivisioni o like da parte vostra 😉

Brioche alla ricotta senza uova

brioche senza uova

brioche cotta nel Versilia

Precedente Melanzane al forno ripiene al cartoccio Successivo Spiedini vegetariani alla greca - senza cottura -

4 commenti su “Brioche alla ricotta senza uova

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.