Crea sito

SPAGHETTI CON LE VONGOLE – Primo piatto cremoso in bianco

Gli SPAGHETTI CON LE VONGOLE sono un primo piatto semplice ma saporito. Scopri come preparare degli SPAGHETTI ALLE VONGOLE CREMOSI come quelli del ristorante, ma a casa tua.
Il trucchetto è molto semplice, basterà “risottare” la pasta, con il sugo a base di vongole ( anche surgelate!) e completare la cottura in padella, insieme al condimento, per pochi minuti. In questo modo il fondo di cottura diventerà cremoso e questo accadrà grazie all’amido che gli spaghetti rilasceranno in cottura. Più la pasta sarà di ottima qualità, più il fondo di cottura diventerà cremoso e avvolgente. Per questo motivo vi consiglio di utilizzare degli spaghetti, degli spaghettoni o delle linguine, di semola trafilate al bronzo.
Uno dei piatti a base di pesce più conosciuti e amati. Per preparare in casa gli SPAGHETTI CON LE VONGOLE vi consiglio di utilizzare delle vongole veraci fresche. Se non le trovate potete utilizzare anche i lupini, più piccolini ed economici, oppure usare le vongole surgelate. Certo non avranno lo stesso sapore, ma riuscirete ad ottenere un piatto ugualmente appetitoso.
Esistono tantissime versioni di questa ricetta, io preferisco aggiungere poco vino bianco per sfumare i molluschi, ma volendo potrete farne anche a meno. La mia versione è “in bianco” senza l’aggiunta di pomodori o salsa. Non perdetevi, a fine ricette, le altre gustose alternative.




  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgvongole veraci (fresche o surgelate)
  • 1 spicchioaglio
  • 1 filoolio extravergine d’oliva
  • 1/4 bicchierevino bianco (secco, non frizzante)
  • 400 gspaghetti (o linguine, di buona qualita)
  • q.b.prezzemolo tritato

Preparazione

  1. SPURGATE LE VONGOLE:

    Per preparare gli SPAGHETTI CON LE VONGOLE la prima cosa da fare è pulire i molluschi. E’ importante questo passaggio per non ritrovarsi la fastidiosa sabbia tra i denti. Prima di iniziare, eliminate le vongole aperte o con il guscio rotto. Dopo, battetele per eliminare la sabbia e mettetele a bagno, per circa 1 o2 ore, in acqua a temperatura ambiente con un cucchiaio e mezzo di sale. Per approfondire questo passaggio, GUARDATE QUI IL MIO TUTORIAL, passo passo.

    Se utilizzate le vongole congelate, non serve spurgarle, perchè sono pronte da cuocere.

  2. PREPARATE IL CONDIMENTO PER GLI SPAGHETTI CON LE VONGOLE:

    Adesso che le vongole sono pronte, scolatele dall’acqua. Versate un filo di olio di oliva in un tegame e in questo fate soffriggere lo spicchio d’aglio. Aggiungete anche le vongole e sfumatele con un piccolo bicchierino di vino bianco. Coprite la pentola con un coperchio e fate cuocere le vongole, a fuoco vivace.

  3. Dopo qualche minuto, si apriranno.

  4. Spegnete il fuoco, prelevatele le vongole ( non buttate il liquido) e togliete metà dei gusci. Mettete tutto da parte.

  5. Filtrate il fondo di cottura delle vongole, aiutandovi con un colino a maglie fitte. Rimettetelo di nuovo nel tegame insieme alle vongole sgusciate e a quelle con il guscio.

  6. In una pentola, lessate in acqua salata, gli spaghetti, per il tempo indicato sulla confezione, meno 2 minuti. Lasciateli al dente.

    Prelevate gli spaghetti con una pinza e adagiateli nella padella con il sugo di vongole.

  7. Accendete il fuoco e iniziate a”risottare” la pasta. Aggiungete poca acqua calda ( degli spaghetti). Dovrete completare la cottura. Grazie all’amido contenuto negli spaghetti, il fondo di cottura diventerà cremoso.

  8. Cospargete gli SPAGHETTI CON LE VONGOLE CREMOSI con del prezzemolo tritato e serviteli subito, caldi e cremosi, come quelli del ristorante.

CONSIGLI:

– Potete sostituire le vongole fresche con quelle surgelate. In questo caso non serve spurgarle dalla sabbia. Non servirà scongelarle prima.

– Potete aggiungere agli Spaghetti con le vongole, anche qualche pomodorino fresco, come ho fatto QUI

– Potete unire anche delle cozze, come ho fatto QUI

– Non serve salare le vongole, perchè sono già abbastanza saporite.

Seguimi:

SEGUIMI SU FACEBOOK e INSTAGRAM e ISCRIVITI ALLE MIE NOTIFICHE per ricevere la ricetta del giorno Gratis!

 vuoi ricevere le mie ricette su FACEBOOK iscriviti alla mia NEWSLETTER QUI ma ricordati ogni giorno di cliccare su “RICHIEDI CONTENUTO DEL GIORNO” per ricevere la ricetta

4,5 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un Commento

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.