Crea sito

Risotto ai frutti di mare – Primo piatto allo Scoglio

Il RISOTTO AI FRUTTI DI MARE è un primo piatto raffinato e delizioso. Un classico della cucina Italiana, che piace sempre a tutti. Scoprite, con la mia ricetta, come preparare un gustoso Risotto con frutti di mare, buono come quello del ristorante, ma a casa tua. Un riso speciale, grazie all’aggiunta di: cozze, vongole, calamari e gamberi.
La parte più complicata di questa ricetta è quella che riguarda la pulizia dei crostacei e dei molluschi, che occupano tanto tempo. Ma potrete fare queste operazioni il giorno prima o farvi aiutare dal vostro pescivendolo di fiducia.
In base alle vostre disponibilità, potete utilizzare del pesce fresco o surgelato. Cremoso e ricco di gusto, sono sicura che andrà a ruba tra i vostri ospiti. Io aggiungo sempre un pochino di estratto di pomodoro, per una versione ” rossa”, ma se volete ottenere un sapore ancora più delicato, potrete ometterlo dagli ingredienti.
Una ricetta perfetta per la cena della Vigilia di Capodanno.
Non perderti la ricetta dei CESTINI DI LENTICCHIE E COTECHINO

  • DifficoltàMedia
  • CostoCostoso
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni7 porzioni
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gVongole veraci
  • 1 kgCozze
  • 1 kgCalamari
  • 15code di Gamberoni (pulite)
  • 1 bicchiereVino bianco
  • 1 cucchiaioConcentrato di pomodoro (abbondante)
  • 1 spicchioAglio
  • 2scalogni
  • 1carota
  • Mezza costaSedano
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Prezzemolo (tritato)
  • q.b.Sale
  • 500 gRiso Carnaroli

Preparazione

  1. Per preparare il RISOTTO AI FRUTTI DI MARE iniziate dalla pulizia delle vongole:

    La notte prima, mettetele a mollo in acqua fredda e fatele spurgare. Cambiate l’acqua ogni tanto, per eliminare la sabbia. Togliete le vongole rotte.

    Quando sono pronte, versatele in una padella con un goccino di vino e di acqua e fatele aprire.

    Al termine della cottura filtrate il fondo di cottura.

  2. Pulite anche le cozze:

    Con l’aiuto di una paglietta d’alluminio, eliminate le impurità sul guscio e dopo staccate anche il filino interno. Eliminate le cozze rotte. Versatele in una pentola e fatele cuocere, coprendole con un coperchio, fino a farle aprire.

    Eliminate le cozze che non si sono aperte. Filtrate il fondo di cottura.

  3. Dopo, sgusciate le cozze e le vongole, lasciandone qualcuna intera per la decorazione finale.

  4. Pulite i calamari, spellateli e tagliateli ad anelli.

    Versate un filo di olio di oliva in una padella e in questo fate soffriggere la carota e il sedano tritati e lo spicchio d’aglio.

  5. Dopo unite gli anelli di calamari e sfumate con un goccio di vino bianco. Fate cuocere per circa 10 minuti, fino a renderli teneri.

    Quando sono pronti, aggiungete le code dei gamberoni ( o gamberi) e fateli insaporire per circa un minuto. Dopo spegnete il fuoco.

  6. A parte, in un altro tegame basso e largo ( ideale per la cottura del riso), versate un filo di olio di oliva e in questo fate soffriggere lo scalogno tritato. Quando è diventato trasparente aggiungete il riso e fatelo tostare.

    Sfumatelo con il vino rimasto e dopo iniziate la cottura del RISOTTO AI FRUTTI DI MARE bagnandolo, man mano che la cottura lo richiede, con l’acqua dei molluschi filtrata, calda.

    (Vi consiglio di diluirla con altra acqua calda, perchè spesso è salatissima).

  7. Dopo circa 10 minuti di cottura del riso aggiungete il concentrato di pomodoro e fatelo amalgamare bene.

  8. Un minuto prima della fine della cottura del RISOTTO AI FRUTTI DI MARE unite: le cozze, le vongole, i calamari e i gamberi. Mescolate e fate amalgamare bene tutti i sapori. Fate restringere il fondo di cottura e fate diventare il risotto cremoso.

  9. Servite il RISOTTO AI FRUTTI DI MARE cospargendo ogni porzione con del prezzemolo tritato e decorando con qualche vongola e cozza nel suo guscio.

SEGUIMI:

SEGUIMI SU FACEBOOK e INSTAGRAM e ISCRIVITI ALLE MIE NOTIFICHE per ricevere la ricetta del giorno Gratis!

Se vuoi ricevere le mie ricette su FACEBOOK iscriviti alla mia NEWSLETTER QUI

Lascia un Commento

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.