Ragù in pentola a pressione – Sugo per la pasta, pronto in 40 minuti

Il RAGÙ IN PENTOLA A PRESSIONE è un alternativa veloce, ma altrettanto gustosa, della ricetta tradizionale Bolognese.  Il ragù è uno dei condimenti più conosciuti e utilizzati della nostra cucina. Un sugo a base di carne e pomodoro, fatto cuocere lentamente. Ma grazie alla pentola a pressione, possiamo gustare la bontà di questo piatto, molto più spesso e in modo veloce. Infatti, impiegherete solo 40 minuti circa, per preparare un ragù gustoso, come quello cotto in pentola tradizionale.

Ideale per chi non ha molto tempo da dedicare ai fornelli ma vuole portare in tavola, piatti sani e sfiziosi, come quelli preparati dalle nostre nonne.

Per rendere il vostro ragù ancora più dolce, aggiungete del latte, in questo modo eliminerete l’eventuale sapore agro del sugo di pomodoro. Se sieste intolleranti al lattosio, potete aggiungere un pizzico di bicarbonato, come ho spiegato qui 

Utilizzate il ragù per condire della pasta, delle tagliatelle, della pasta fresca all’uovo, oppure per condire le lasagne, i timballi, la pasta al forno o i cannelloni. Potete anche congelarlo, in pratiche porzioni, per averlo sempre pronto all’occorrenza.

  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:10 minuti
  • Cottura:40 minuti
  • Porzioni:12 porzioni
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 700 ml Passata di pomodoro
  • 2 cucchiai estratto di pomodoro
  • 1 Cipolla
  • 1 carota
  • 1 costa Sedano
  • 400 g carne macinata (di manzo non troppo magra, oppure mista di manzo e suino)
  • mezzo bicchiere Vino
  • mezzo bicchiere Latte (scarso)
  • q.b. Sale
  • q.b. Olio di oliva
  • 1 foglia Alloro

Preparazione

  1. Per preparare il RAGÙ IN PENTOLA A PRESSIONE iniziate dalla preparazione del soffritto: tritate, con l’aiuto di un mixer o un coltello: la cipolla sbucciata, il sedano e la carota pelata.

    Versate, nella pentola a pressione, un filo di olio di oliva e in questo fate soffriggere, a fiamma dolce, con coperchio aperto, il trito di aromi.

  2. Dopo, aggiungete la carne macinata e fatela soffriggere. Sfumatela con il vino e quando questo è evaporato aggiungete il latte. Il latte, serve a rendere il sugo dolce e a togliere l’aspro della passata di pomodoro.

  3. Quando tutti i liquidi sono assorbiti, aggiungete la passata di pomodoro e l’estratto. Mescolate, salate e aggiungete un bicchiere circa di acqua.

  4. Insaporite il RAGÙ IN PENTOLA A PRESSIONE con l’alloro e chiudete il coperchio, sigillandolo bene.

    Aumentate la fiamma del fornello, portando la manopola al massimo. Appena sentirete fischiare la pentola a pressione, abbassate la fiamma portandola al minimo.

  5. Fate cuocere il RAGÙ IN PENTOLA A PRESSIONE per 35-40 minuti. Dopo, prima di spegnere il fornello, sollevate la pentola dai manici e fatela roteare leggermente. Se sentirete il contenuto della pentola fermo e non troppo liquido, il vostro ragù è pronto. Se lo sentite muovere troppo, quindi liquido, continuate la cottura per altri 10 minuti. Al termine, spegnete e attendete che il vapore fuoriesca del tutto, naturalmente.

  6. Quando il sigillo della vostra pentola a pressione si è abbassato del tutto, aprite il coperchio e utilizzate il ragù come da ricetta o per condire della pasta, delle lasagne, cannelloni o timballi.

SEGUIMI:

SEGUIMI SU FACEBOOKe INSTAGRAM e ISCRIVITI ALLE MIE NOTIFICHE per ricevere la ricetta del giorno Gratis!

Se vuoi ricevere le mie ricette su FACEBOOK iscriviti alla mia NEWSLETTER QUI

Lascia un Commento

Commenti

Precedente Crostata con marmellata di more - Dolce morbido e cremoso, anche Bimby Successivo Lasagne di zucchine - Pasticcio cotto al forno senza pasta

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.