Cream Tart – Come farla in casa con Tutorial

La CREAM TART o Tart Cake è una torta ripiena, scenografica e molto golosa. Due strati di pasta frolla morbida, intervallati da una squisita crema al mascarpone, conosciuta anche con il nome di Camy Cream, decorata con frutta, fiori e macarons.

Un dolce sfizioso, perfetto per le vostre Feste o per San Valentino. Io l’ho preparata oggi, per il mio compleanno. Se volete, potete variarne la forma, facendola diventare un numero o una lettera dell’alfabeto. Vi assicuro che farete un figurone.

 

  • Difficoltà:Media
  • Cottura:20 minuti
  • Porzioni:6 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

Per la base di frolla:

  • 495 g Farina 00 (oppire 400 farina + 95gr di farina di mandorle)
  • 245 g Burro (a temperatura ambiente)
  • 2 Uova (piccole)
  • 3 Tuorli (di uova piccole)
  • 195 g Zucchero
  • 8 g Lievito in polvere per dolci (mezza bustina)
  • buccia di limone (grattugiata)
  • 1 pizzico Sale
  • 1 Vanillina

Per la crema:

  • 500 g Mascarpone (freddo)
  • 250 g Panna fresca liquida (fredda)
  • 150 g Latte condensato (freddo)

Per la decorazione:

  • 3 Macarons
  • 3 Fragole
  • 10 Lamponi
  • q.b. fiorellini di zucchero

Preparazione

PREPARATE LA FROLLA:

  1. Per preparare la CREAM TART la prima cosa da fare è la pasta frolla:

    Montate, con le fruste, lo zucchero con il burro e la scorza del limone o la vaniglia.

    Dopo, unite uno alla volta, le uova e i tuorli. Lavorate il composto con le fruste a velocità alta.

    Al termine aggiungete la farina, il lievito e il sale. Mescolate con una spatola e poi compattate il panetto con le mani, fino ad ottenere una palla liscia e morbida.

    Coprite l’impasto con della pellicola trasparente e fatelo riposare in frigorifero per almeno 2 ore.

    * Vi consiglio di impastare la sera prima, in questo modo non dovete attendere ulteriormente, il giorno della preparazione.

RITAGLIATE LE SAGOME:

  1. Dividete la pasta frolla a metà e stendetene una parte, su un foglio di carta forno, con il matterello.

    Stampate la sagoma a forma di cuore, su un foglio A4. Dev’essere a grandezza reale, quindi riempite l’intero foglio. Dopo, ritagliate il cuore con le forbici.

    Adagiate la sagoma a cuore, sulla sfoglia di pasta frolla e con l’aiuto di un coltello a punta, incidete l’impasto. Eliminate la pasta in eccesso.

    Impastate i ritagli con l’altra parte di pasta frolla e ripetete i passaggi. Dovete ottenere due cuori di pasta frolla.

     

  2. Bucherellate le basi della CREAM TART con una forchetta e fatele riposare in frigorifero, per 1 ora. E’ importante che la frolla sia dura e non molle.

COTTURA BASI:

  1. Successivamente, cuocete le basi, in forno caldo a 180° statico per 25 minuti,  o ventilato per 20 minuti, posizionandole nella parte bassa e media del forno. Devono diventare dorate. Al termine sfornatele e fatele raffreddare.

PREPARATE LA CAMY CREAM:

  1. Nel frattempo, preparare la crema per la CREAM TART:

    *E’ importate, per la buona riuscita della crema che tutti gli ingredienti siano ben freddi. Vi consiglio di far riposare, in frigorifero o nel congelatore, anche le fruste con con cui monterete la crema. 

    Montate, con le fruste fredde, la panna fresca.

    A parte, mescolate con la fruste il mascarpone con il latte condensato, fatto cadere a filo.

    Al termine, aggiungete la panna montata e mescolate con le fruste o con una spatola. Dovete ottenere una crema vellutata e soffice.

DECORAZIONE:

  1. Adesso, potete iniziare a decorare la CREAM TART:

    Posizionate, su un piatto da portata, un cuore di pasta frolla. Decorate l’intera superficie con ciuffetti di crema al mascarpone, fatti cadere con una sacca a poche.

  2. Al termine, adagiate sulla crema, il secondo cuore di frolla.

    Decorate, anche questo, con altri ciuffi di crema. Per ultimi, adagiate i macaron, le fragole a metà e i lamponi. Completate con i fiori di zucchero.

    *Potete variare la decorazione, in base ai vostri gusti e fantasia e utilizzare gli ingredienti che più vi piacciono.

  3. Conservate la CREAM TART in frigorifero, fino al momento di servirla.

    L’impasto si ammorbidirà leggermente e non avrete problemi a tagliare le fette. Non si sbricioleranno.

I MIEI CONSIGLI

Ho preso spunto, della base della cream Tart qui, variandola leggermente.

Non perderti la ricetta DELLA PINK CHIFFON CAKE 

SEGUIMI SU FACEBOOKe INSTAGRAM e ISCRIVITI ALLE MIE NOTIFICHE per ricevere la ricetta del giorno Gratis!

Lascia un Commento

Commenti

Precedente Rotolo di pasta frolla senza burro ripieno di marmellata - Crostata Arrotolata Successivo Tortino di pane e broccoli al forno

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.