Cotoletta alla Messinese – Secondo piatto Siciliano

La COTOLETTA ALLA MESSINESE è un secondo piatto semplice, ma allo stesso tempo sfizioso. Croccante e dorata, sono sicura che non saprete resistere a tale bontà! Amata da grandi e bambini, è perfetta per una cena in famiglia o con amici, accompagnata con delle patatine fritte o una semplice insalata verde. Ma non dimenticatevi di gustarla dentro un panino, per una gita fuori porta.

Una cotoletta di carne di vitello, panata con aromi e fritta in olio di oliva. Ogni zona della Sicilia ha la sua personale preparazione della Cotoletta di carne, a Messina, noi usiamo panare la carne semplicemente passandola dentro le uova sbattute e poi in un pangrattato condito con formaggio grattugiato, o Grana o Pecorino, prezzemolo e aglio. A Catania, invece, fanno prima marinare la carne dentro un emulsione di olio di oliva e aceto, mentre a Palermo la cotoletta panata viene cotta alla piastra, anzichè fritta in padella.

Oggi vi spiego, come fare a casa vostra facilmente la COTOLETTA ALLA MESSINESE . Potete cuocerle subito, oppure conservarle in congelatore per averle sempre pronte al bisogno.

  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:10 minuti
  • Cottura:5 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 8 fette carne di vitello (per cotolette, scamone o codata)
  • 300 g Pangrattato
  • 2 Uova
  • 3 cucchiai Parmigiano reggiano (o Pecorino, grattugiato)
  • 1 spicchio Aglio
  • q.b. Olio di oliva
  • 1 cucchiaio Prezzemolo (tritato)
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. Preparare la COTOLETTA ALLA MESSINESE panata è davvero molto semplice e veloce.

    Per prima cosa battete, con il batticarne, le fettine di vitello. In questo modo le renderete più fini e tenere. Dopo, mettetele da parte.

  2. Adesso, occupatevi della preparazione della panatura. Versate il pangrattato in una ciotola e conditelo con il formaggio grattugiato, lo spicchio d’aglio schiacciato, un pizzico di sale e il prezzemolo tritato. Mescolate.

  3. A parte, sbattete le uova con un pizzico di sale, dopo passate in questo le fettine di vitello.

    Panatele, subito dopo, nel pangrattato condito, preparato in precedenza. Eliminate la panatura in eccesso.

  4. A questo punto potete cuocere o congelare, ogni COTOLETTE ALLA MESSINESE.

    • Se volete consumarle sul momento, friggetele nell’olio di oliva. Fatele dorare da entrambi le parti e dopo servitele, calde e croccanti, accompagnandole con dell’insalata verde o delle patatine fritte.
    • Altrimenti, congelatele per averle sempre pronte a disposizione. Vi consiglio di intervallare ogni COTOLETTA ALLA MESSINESE con un foglio di carta forno, per poterne prelevare, di volta in volta, la quantità necessaria, senza doverle scongelare tutte.

LE VARIANTI:

    • Se volete preparare la COTOLETTA ALLA CATANESE prima di panare la carne, marinatela per circa 10 minuti, dentro un emulsione di olio di oliva e aceto.
    • Potete cuocere le cotolette di carne, sulla piastra, anzichè friggerle. Come succede per le Cotolette alla Palermitana
    • Se vuoi preparare con il BIMBY il pangrattato condito CLICCA QUI per leggere la ricetta
    • Potete sostituire la carne di vitello con delle fette di petto di pollo

I MIEI CONSIGLI

SEGUIMI SU FACEBOOKe INSTAGRAM e ISCRIVITI ALLE MIE NOTIFICHE per ricevere la ricetta del giorno Gratis!

Se vuoi ricevere le mie ricette su FACEBOOK iscriviti alla mia NEWSLETTER QUI

Lascia un Commento

Commenti

Precedente Pulcini di meringa o Galline - Ricetta dolce di Pasqua Successivo Pastella senza uova per fritti, con lievito di birra - Anche Bimby

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.