Crea sito

Treccia di pan brioche alla nutella

La Treccia di pan brioche alla nutella è un lievitato dolce morbido e goloso, perfetto per la colazione e l’ora della merenda.

Un dolce che adoriamo e che abbiamo già fatto e rifatto più volte per la sua estrema semplicità. L’impasto è lo stesso dei Fiori di brioche alla ricotta, un impasto molto versatile che si prepara in pochi minuti e senza burro. Un impasto, inoltre, che è molto facile da preparare e per questo adatto anche a chi non ha una gran dimestichezza con i lievitati. Dopo una lievitazione molto veloce il pan brioche si stende in un rettangolo e si spalma con abbondante nutella. Si forma un rotolo e qui viene la parte divertente della preparazione di questa treccia: di primo acchito potrebbe sembrare complicato formare questa treccia ma, come vi spieghiamo dettagliatamente nella ricetta anche con il passo passo fotografico, non lo è per niente! Anzi è più semplice di quanto possa sembrare.

La Treccia di pan brioche alla nutella è bella da vedere, sofficissima, una dolce coccola per la colazione e un’idea per una merenda all’insegna della bontà!

Treccia di pan brioche alla nutella
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    80 minuto
  • Cottura:
    25-30 minuti
  • Porzioni:
    per 2 trecce di pan brioche alla nutella
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 750 g Farina
  • 250 ml Latte
  • 200 ml Acqua tiepida
  • 180 ml Olio di semi
  • 1 Uova
  • 1 Tuorli
  • 50 g Miele
  • 15 g Lievito di birra secco (o fresco)
  • 300 g Nutella®
  • 1 pizzico Sale

Preparazione

  1. Treccia di pan brioche alla nutella

    Preparate la Treccia di pan brioche alla nutella innanzitutto sciogliendo il lievito di birra nell’acqua tiepida e lasciandolo schiumare per 10 minuti.

  2. Sciogliete il miele nel latte tiepido e versatelo nel boccale di una planetaria insieme all’olio, all’uovo e al lievito sciolto nell’acqua.

  3. Lavorate con il gancio a foglia a bassa velocità fino ad emulsionare perfettamente tutti gli ingredienti.

  4. Unite la farina un cucchiaio alla volta e il sale. Mescolate aumentando la velocità e lavorate per almeno 5 minuti.

  5. Ottenuto un impasto morbido e omogeneo, trasferitelo in una ciotola e lasciatelo lievitare al coperto e in luogo tiepido per 1 ora o finché sarà raddoppiato di volume.

  6. Trascorso questo tempo, dividete in quattro parti l’impasto e stendete la prima metà di impasto su una spianatoia formando un rettangolo.

  7. Ricoprite la superficie del rettangolo con uno strato di Nutella.

  8. Arrotolate strettamente l’impasto su se stesso in modo da ottenere un rotolo. Ripetete la stessa operazione con una seconda metà di impasto.

  9. Con un coltello incidete la superficie dei due rotoli nel senso della lunghezza in modo da far intravedere il ripieno.

  10. Intrecciate le due metà sovrapponendo l’una sull’altra e sigillando bene le due estremità.

  11. Treccia di pan brioche alla nutella

    Ripetete la stessa operazione con l’altra metà di impasto in modo da ottenere un’altra treccia di pan brioche.

  12. Trasferite le due trecce in due stampi da plumcake rivestiti di carta da forno e lasciate lievitare per 30 minuti.

  13. Spennellate le due trecce di pan brioche con un po’ di latte e infornate nel forno statico già caldo a 180° per circa 25-30 minuti.

  14. Sfornate la Treccia di pan brioche alla nutella, lasciatela raffreddare e servitela. Ottima sia a colazione che a merenda.

  15. Treccia di pan brioche alla nutella

Simo e Cicci consigliano

  • Naturalmente potete realizzare la Treccia di pan brioche alla nutella anche a mano senza planetaria. Basterà lavorare bene tutti gli ingredienti a mano e proseguire come descritto nella ricetta.
  • Le dosi sono per due trecce. Naturalmente dimezzate le dosi se avete intenzione di realizzare un’unica Treccia di pan brioche alla nutella.
  • La Treccia di pan brioche alla nutella si conserva per circa 2-3 giorni in un recipiente ermetico.
  • Oltre che con la nutella, potete realizzare tante varianti di questo pan brioche farcendolo con la marmellata del gusto che preferite.

Prova anche:

Le Ricette di Simo e Cicci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.