Crea sito

Insalata di riso con taccole

L’Insalata di riso con taccole è un primo piatto estivo gustoso e molto colorato, un’insalata di riso classica arricchita con le taccole. Siamo infatti partite dall’insalata di riso di base condita con verdure, tonno, formaggio, tonno, prosciutto, olive nere a cui abbiamo semplicemente aggiunto un tocco dal colore verde brillante, le taccole (altrimenti dette piattoni o fagioli mangiatutto).

Un’insalata fresca, saporita, facile da preparare in grandi quantità, l’ideale da preparare in anticipo e da gustare a pranzo o a cena, da portare in ufficio, sulla spiaggia o dovunque vogliamo!

Insalata di riso con taccole
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 250 g Riso
  • 150 g Taccole
  • 100 g Verdure miste sott'olio
  • 100 g Wurstel
  • 100 g Olive nere
  • 100 g Prosciutto cotto
  • 100 g Tonno sott'olio
  • 100 g Emmentaler
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • Sale
  • Pepe

Preparazione

  1. Insalata di riso con taccole

    Preparate l’Insalata di riso con taccole innanzitutto cuocendo il riso in abbondante acqua bollente salata, scolatelo al dente e passatelo sotto un getto di acqua fredda per fermare la cottura.

  2. Mettetelo in una ciotola capiente e conditelo con un filo d’olio.

  3. Intanto lavate le taccole, spuntatele e tagliatele a pezzi. Cuocetele in acqua bollente per pochi minuti in modo che rimangano croccanti; poi scolatele passandole sotto l’acqua fredda in modo che conservino un colore verde brillante.

  4. Scolate il tonno e le verdure dall’olio di conservazione, tagliate a dadini il prosciutto, l’emmentaler e i wurstel e a fettine le olive nere.

  5. Unite tutti gli ingredienti preparati (taccole, tonno, formaggio, wurstel, prosciutto e olive) al riso e condite bene unendo altro olio.

  6. Servite l’Insalata di riso con taccole.

Simo e Cicci consigliano

  • L’Insalata di riso con taccole si conserva in frigo chiusa in un contenitore ermetico per 3-4 giorni.
  • Per una versione vegetariana basterà non includere formaggi e salumi compresi nella ricetta.

Da provare anche:

TORNA ALLA HOME PAGE

Per non perdere nessuna ricetta seguici sulla nostra pagina Facebook cliccando mi piace QUI o sulla pagina Instagram cliccando “segui” QUI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.