RICETTA BASE PER PASTAFROLLA

Chi di noi non ha desiderato almeno una volta preparare una buona crostata fatta in casa o dei biscotti friabili e genuini? Si tratta di classici dolci della nostra pasticceria, come usavano realizzarli le nostre nonne utilizzando come base l’impasto di pasta frolla. Oggi condivido perciò con voi la mia ricetta collaudatissima di famiglia per realizzarla. Non servono particolari abilità e strumenti: potrete lavorare l’impasto direttamente a mano su un piano di lavoro o usare una planetaria per facilitarvi nell’esecuzione, il risultato sarà sempre lo stesso! Un solo accorgimento: la ricetta tradizionale prevede che la pasta frolla sia realizzata in assenza di lievito, ma se preferite attribuire all’impasto una consistenza meno croccante e più morbida, consiglio di aggiungere 8 gr. di lievito insieme agli altri ingredienti. Tutto dipenderà dal proprio gusto o preferenza personale. L’impasto sarà pronto quando pressandolo con le dita, non sarà più appiccicoso!

  • DifficoltàMedia
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioniper 1 crostata
  • CucinaItaliana

Ingredienti:

  • 400 gFarina tipo 00
  • 200 gBurro freddissimo
  • 100 gZucchero di canna
  • 1Scorza di limone (non trattato)
  • 2Uova
  • 8 gLievito per dolci ((facoltativo))
  • 1 pizzicoSale

Preparazione:

  1. Setacciate la farina e lavoratela con le mani insieme al burro freddo tagliato a tocchetti fino ad ottenere un composto sbriciolato (fig. 1).

  2. Aggiungete quindi una alla volta le uova, lo zucchero, la scorza del limone grattugiato, il lievito (facoltativo se preferite una crostata leggermente più morbida) e un pizzico di sale. Amalgamate bene gli ingredienti fino a formare un panetto che dovrete avvolgere in nella pellicola e far riposare in frigo per circa 1 h (fig. 2).

  3. Trascorso questo tempo, dividetelo e tenete da parte 1/4 della pasta che riavvolgerete nella pellicola e che vi servirà per ritagliare le strisce della crostata o dei biscotti, e stendete il resto con un mattarello su un piano di lavoro ben infarinato. Ricavatene un disco dello spessore di 1/2 cm (fig. 3).

  4. Ricavate con una rotella tante strisce larghe 1-1,5 cm secondo le lunghezze previste e desiderate fig. 4).

  5. E voilà…la pasta frolla è pronta per essere impiegata per qualsiasi altro tipo di preparazione voi vogliate!

    Buon Appetito dalla cucina di Fefè!

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.