PACCHERI RIPIENI CON RICOTTA, SPINACI E ZESTE DI LIMONE

Ultimamente metto zeste di limone ovunque, sarà che due domeniche fa, ho raccolto in campagna tanti limoni genuini e succosi e ho voglia di sfruttarli in ogni ricetta mi venga in mente! Vi confesso però, che quando ho pensato di preparare questo primo piatto con i paccheri, avendo degli spinaci e della ricotta da consumare, mi era sembrato al quanto azzardato l’abbinamento! Nella mia testa qualcosa mi suggeriva che il sapore sarebbe stato troppo alterato dall’aggiunta di scorze di limone, per quanto, dipendesse da me, le metterei anche nel latte la mattina se potessi! Insomma, ero molto titubante, ma francamente di solito finisco comunque per seguire il mio istinto! E non solo ringrazio il cielo di non aver ceduto ai miei infidi dubbi amletici, che puntualmente si aggrovigliano nella mente come i rovi di spine, ma direi che la prossima volta dovrò persino abbondare! Si, perché, laddove al palato si percepiva quel sapore aspro e al tempo stesso aromatico, una nota netta e fresca faceva capolino, rendendo quella percezione sensoriale squisitamente dominante! L’aggiunta della menta, invece, un tocco finale frizzante da non dimenticare di aggiungere al vostro piatto! Questi paccheri sono tra i formati di pasta che più prediligo, grazie al fatto che si prestano, come piccoli cannelloni, ad essere anche farciti di ogni ben di Dio! Se non vi ho convinto così, credo che resti solo l’assaggio…

Tutte le ricette “vegetariane” sono in assenza di carne e/o di pesce… (N.B. può esserci l’impiego di altri alimenti a base di proteine animali, come uova e formaggi).

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione35 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti:

  • 300 gPaccheri
  • 1 kgSpinacini
  • 450 gPassata di pomodoro
  • 300 gRicotta
  • 50 gparmigiano Reggiano DOP + 3 cucchiai
  • 3 cucchiainiscorza di limone non trattata
  • 2 spicchiAglio
  • 4 foglieMenta
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Preparazione:

  1. Lavate gli spinacini sotto l’acqua corrente, eliminando tutti i gambi più spessi (fig. 1).

  2. In una padella antiaderente, fate dorare uno spicchio d’aglio con un giro di olio e aggiungete gli spinacini sgocciolati (fig. 2)

  3. Fateli appassire 5′ coprendo con un coperchio e aggiungendo qualche cucchiaio di acqua solo all’occorrenza. Eliminate l’aglio, salate, pepate e spegnete (fig. 3).

  4. Mettete gli spinaci a strizzare in uno scolapasta e nella stessa padella, fate dorare il secondo aglio con un altro giro di olio. Aggiungete la passata di pomodoro, salate, pepate e fate restringere a fiamma bassa per c.a 15′ (fig. 4).

  5. Nel frattempo, lavorate la ricotta con le zeste di limone e aggiustate di sale, ma non troppo (fig. 5).

  6. Mescolate la ricotta con gli spinaci ben strizzati e tagliati a coltello. Aggiungete quindi 3 cucchiai di parmigiano grattugiato (fig. 6).

  7. Lessate i paccheri in abbondante acqua salata, scolateli a metà cottura e lasciateli sgocciolare nello scolapasta (fig. 7).

  8. Farcite uno ad uno i vostri paccheri con il composto di ricotta e spinaci (fig. 8).

  9. Adagiateli affiancati in una pirofila su cui avrete distribuito qualche cucchiaio di passata di pomodoro (fig. 9).

  10. Coprite con altra salsa di pomodoro, irrorate con un filo di olio e aggiungete le foglie di menta (fig. 10).

  11. Completate con abbondante parmigiano grattugiato e cuocete in forno a 200°C per 25′ (fig. 11).

  12. Servite subito con altre foglie di menta.

  13. E voilà…i vostri paccheri ripieni con ricotta, spinaci e zeste di limone sono pronti per essere gustati!

  14. Buon Appetito dalla cucina di FeFe!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Una risposta a “PACCHERI RIPIENI CON RICOTTA, SPINACI E ZESTE DI LIMONE”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.