MEDAGLIONI DI PATATE E FUNGHI CHAMPIGNON

Dalla primavera all’inverno, le patate sono sempre state l’ortaggio protagonista nelle nostre cucine, super versatili e pratiche, si realizzano in mille modi sempre diversi e tutti incredibilmente appetitosi! Con l’arrivo dei primi freddi il loro consumo aumenta, probabilmente per la maggiore voglia di consumare piatti più sostanziosi e sazianti. Ecco la mia proposta di oggi, dei medaglioni vegetariani super sfiziosi a base di patate e funghi champignon trifolati! Sono veramente facilissimi da preparare e potranno essere la perfetta alternativa ai soliti secondi di carne o di pesce. Si possono cuocere sia in forno, che in padella per una versione ancora più golosa e veloce. In pochi minuti porterete in tavola degli stuzzicanti mini burger in stile vegetariano, che oltretutto si prestano ad essere serviti anche in un buffet come finger food o come aperitivo caldo in un pranzo informale. Potrete farne persino due versioni, una semplice semplice, senza cioè passare i medaglioni nel pangrattato, ed una leggermente più a polpetta con una panatura alle erbe aromatiche, che vi regalerà una crosticina da leccarvi i baffi! Quale versione farete? Fatemelo sapere…

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Tempo di riposo20 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4 persone (c.a 18 medaglioni)
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàAutunno, Inverno

Ingredienti:

650 g patate
250 g funghi champignon
1 uovo
40 g pangrattato
1 spicchio aglio
2 ciuffi prezzemolo
Qualche cucchiaio olio extravergine d’oliva
q.b. sale
q.b. pepe

Strumenti

Passaggi:

Ponete le patate in una casseruola, copritele con acqua fredda leggermente salata, portate a bollore e fate cuocere per circa 20′ (fig. 1).

Nel frattempo, in una padella antiaderente, fate dorare l’aglio con un giro di olio per 1′, quindi unite i funghi champignon mondati e tagliati a fettine (fig. 2). Chiudete con un coperchio e lasciate cuocere a fiamma non troppo vivace per c.a 10′ o fino a quando i funghi non risulteranno teneri. Spegnete, eliminate l’aglio, aggiustate di sale e pepe e unite un trito abbondante di prezzemolo fresco (fig. 3).

Scolate la patate, pelatele e passatele nello schiacciapatate fino ad ottenere una bella purea (fig. 4).

Quando i funghi si saranno raffreddati, aggiungeteli alla purea di patate (fig. 5). A questo punto aggiungete l’uovo, una presa di sale e pepe a piacere (fig. 6).

Completate con il pangrattato e mescolate aiutandovi con una spatola (fig. 7). Dovrete ottenere una bella purea compatta e omogenea (fig. 8).

Prelevate con le mani sempre ben umide, porzioni di impasto poco più grandi di una noce e modellateli fino a dare una forma circolare (fig. 9). Disponeteli man mano su una teglia rivestita con carta da forno, io in teflon riciclabile, fino ad esaurimento dell’impasto. Quindi irrorate la superficie con un filo generoso di olio e cuocete in forno preriscaldato a 180°C per 25′, quindi girateli delicatamente e lasciateli cuocere ancora 5′ (fig. 10).

Potrete in alternativa cuocerli in padella coprendo con un coperchio pochi minuti per lato oppure passarli in una panatura alle erbe aromatiche, dandogli una forma più sferica, e mettere tutto in forno.

E voilà…i vostri medaglioni di patate e funghi champignon sono pronti per essere gustati!

Buon Appetito dalla Cucina di FeFè!

Due versioni tutte da sperimentare…

Conservazione

👉 Potrete conservare i medaglioni di patate e funghi champignon fino a un massimo di 3 giorni in frigo all’interno di appositi contenitori per la refrigerazione. Ne sconsiglio la surgelazione.

Consigli

🟣 Per un tocco ancora più goloso, potrete aggiungere della provola grattugiata per un effetto finale davvero filante e irresistibile.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.